Rassegna Stampa

Verde, mancino a destra Così decise Montella

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 18-01-2015 - Ore 09:49

|
Verde, mancino a destra Così decise Montella

Il 18enne che ha esordito in Serie A al posto di Iturbe, ha lo stesso fisico compatto, e il miglior piede sinistro del campionato Primavera: l’importanza di Daniele Verde tra i coetanei si è vista ieri pomeriggio, quando la squadra di De Rossi, che pochi giorni fa era andata a battere 2-0 l’Atalanta a Zingonia, ha faticato tantissimo per non incassare la prima sconfitta in campionato, in casa col Livorno. Gioca all’ala destra, dopo aver fatto a lungo il fantasista, ma quando la Roma lo prese, dal Pigna Calcio, era considerato un terzino sinistro: fu Vincenzo Montella, nei Giovanissimi, a schierarlo in posizione più avanzata. Nato a Napoli, vive a Trigoriadal 2010.

L’anno scorso era chiuso da Federico Ricci, un altro che Garcia ha lanciato in Serie A: ora che il compagno è stato prestato al Crotone, il tecnico francese ha preso in cura Verde, che ieri era all’ottava convocazione coi grandi. Otto le presenze nel campionato Primavera, con 9 gol: una stagione perfetta, con tanto di ingresso nel giro azzurro, diventando subito un punto di forza dell’Italia Under 19. Mancava solo l’esordio, almeno fino a ieri sera.

Fonte: Gasport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom