Rassegna Stampa

Vergogna Atalanta: ultrà con il carrarmato

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 16-07-2013 - Ore 08:45

|
Vergogna Atalanta: ultrà con il carrarmato

Che cosa c’è di meglio, per inaugurare la nuova stagione sportiva, che passare con un carrarmato (sì, un carrarmato) sopra una vecchia auto dipinta di giallo e rosso,con la scritta “Roma merda” sulla fiancata? Nulla, devono aver pensato gli ultrà dell’Atalanta che, domenica sera a Orio al Serio, si sono resi protagonisti di questa clamorosa iniziativa. Era la quarta serata della Festa della Dea, organizzata da dodici anni dalla Curva Nord atalantina, e per chiudere il sipario si è pensato ad un copione con il botto. 

APPLAUSI E CORI
Gli ultrà hanno tirato fuori dal garage il carrarmato con il quale era stato presentato qualche anno fa German Denis, il Tanque, l’hanno portato nella piazza principale e l’hanno parcheggiato da un lato. Poi hanno preso due vecchie auto, una pitturata con i colori della Roma e l’altra con quelli del Brescia, e l’hanno piazzate in mezzo alla piazza, esposte al pubblico ludibrio per parecchie ore. Quando, in serata, la piazza si è riempita con tifosi di tutte le età, il carrarmato è stato messo in moto e, con a bordo il nuovo acquisto Migliaccio e il vecchio capitano Stromberg, ha preso la direzione del centro della piazza dove, tra le urla di trionfo, gli applausi e i cori della gente, è passato sopra le due macchine, distruggendole in un attimo.[...] 

STROMBERG IMPAURITO
Questa volta la situazione è degenerata tanto che l’ex idolo Glenn Stromberg ha commentato: «Sono tornato sano e salvo». Domanda per il sindaco di Orio, Gianluigi Pievani: ma un carrarmato può circolare così tranquillamente per le strade della sua città?

Fonte: (Il Messaggero – R.S.)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom