Rassegna Stampa

Vermaelen a rischio taglio

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 13-10-2016 - Ore 06:49

|
Vermaelen a rischio taglio

LEGGO - BALZANI - La pubalgia, il ritorno di Rüdiger e quello prossimo di Mario Rui che dirotterà Juan Jesus al centro. Sono tre gli indizi che potrebbero portare la Roma a rispedire Vermaelen al mittente già a gennaio. Il belga è stato acquistato dal Barcellona, infatti, in prestito gratuito con diritto di riscatto a 10 milioni. Nel comunicato del Barcellona si specificava che «la Roma si impegna a fare giocare regolarmente il calciatore durante l’anno di prestito». Difficile mantenere l’impegno visto che Vermaelen è fermo ai box dal 28 agosto a causa di una pubalgia che non accenna a diminuire e che potrebbe portare a un lunghissimo stop. Solo tre le apparizioni, tutte al di sotto della sufficienza: l’esordio con espulsione col Porto e le due gare con Udinese e Cagliari. Poi l’impegno in nazionale e una gara (contro Cipro) che Vermaelen non avrebbe dovuto giocare. Nelle ultime settimane Thomas sembrava sulla via del ritorno tanto che a Trigoriacontavano di inserirlo tra i convocati per la sfida di sabato col Napoli. Poi un nuovo peggioramento, tipico di una sindrome di cui è difficile stilare gravità e tempi di recupero come ha confermato Spalletti: «Su di lui meglio non mettere paletti, dobbiamo valutare con calma il suo recupero perché poi ogni volta che alziamo un po’ l’asticella torniamo indietro. Pubalgia? Sì, il problema è quello ma ci sono svariati tipi di infiammazioni, quelle che guariscono 15 giorni, quelle che vanno gestite, quelle che comportano lo stop assoluto. Non c’è una tempistica univoca». Per ora quella di Vermaelen impone uno stop assoluto. Sarebbe inutile quindi trattenere un giocatore che nell’immaginario di Sabatini avrebbe dovuto sostituire l’infortunatoRüdiger pronto a fare le valigie a gennaio di fronte a un ritorno di fiamma di Psg oChelsea. E invece proprio il tedesco tornerà in campo prima di Vermaelen. Vista la situazione la Roma tratterrà Rüdiger e proverà a rispedire il belga a Barcellona prima del tempo. Il club catalano (nel quale il difensore ha giocato appena 11 gare in due stagioni anche a causa di problemi fisici) non opporrebbe resistenza, ma Spalletti spera ancora di poter contare su Vermaelen che nel frattempo continua a svolgere lavoro individuale tra esercizi propriocettivi su varie superfici e potenziamento dei muscoli retroversori del bacino, mettendo particolare attenzione agli addominali. A gennaio la Roma si muoverà anche a centrocampo: contatti con la Samp per Torreira e col Genoa per Rincon (in entrambe le operazioni potrebbe rientrare il prestito di Gerson) mentre davanti probabile partenza di Iturbe qualora si dovesse arrivare a dama per Shaqiri.

Fonte: Leggo - Balzani

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom