Rassegna Stampa

Verona, Saviola: “La Juve? No, sono stato vicino alla Roma. Sono rimasto impressionato da Totti, Tevez e Cassano”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 30-01-2015 - Ore 08:50

|
Verona, Saviola: “La Juve? No, sono stato vicino alla Roma. Sono rimasto impressionato da Totti, Tevez e Cassano”

Javier Saviola, attaccante del Verona, si racconta in una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport. Dalla scelta di venire in Italia, ai giocatori che più l'hanno impressionato, tra i quali c'è Francesco Totti. Ecco uno stralcio delle sue dichiarazioni:

Perché ha scelto l’Italia?

«Avevo voglia di fare una nuova esperienza, la Serie A mi mancava e… domenica con l’Atalanta finalmente è arrivato il gol".

In passato il suo nome è stato più volte accostato alla Juventus
«La verità è che ai tempi del River fui molto vicino alla Roma. Poi scelsi il Barcellona ».

 

In Italia da chi è rimasto impressionato?

«Totti, Tevez, un fuoriclasse con cui ho vinto l’oro all’Olimpiade, e Cassano».

(…)

Fonte: Gasport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom