Rassegna Stampa

Verre, gol e duttilità: è il jolly dell'under 21 di Di Biagio

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 05-06-2015 - Ore 11:30

|
Verre, gol e duttilità: è il jolly dell'under 21 di Di Biagio

Doppia V. Che non sta per Vendetta, ma per Vittoria. Un vero e proprio segno di riconoscimento per Valerio Verre. Non è un caso, infatti, se i suoi 5 gol in stagione con il Perugia hanno contributo a portare a casa 15 punti. Cifra tonda per Verre che a suon di gol - ma non solo di quelli - è riuscito a conquistare l’attenzione e la fiducia di Gigi Di Biagio al punto da inserirlo nella lista dei 27 pre convocati dell’Under 21 per i prossimi Europei di categoria che si terranno in Repubblica Ceca a partire da metà Giugno.

Centrocampista si, ma dalla duttilità più unica che rara. Corre, segna e fa segnare, come dimostrato a pieno con il Perugia. Una stagione da protagonista con 38 presenze. Niente da stupirsi, però, perché Valerio aveva già dimostrato di meritare un posto d’onore l’anno scorso nella cavalcata alla promozione del Palermo.

Adesso tornerà ad Udine, squadra che ha creduto in lui acquistandone il cartellino già due anni fa. Metaforicamente la risalta dello “Stivale” è completa. Adesso gli resta solo la definitiva consacrazione. Magari già in quella Serie A soltanto sfiorata con il Perugia e vista sfumare nella gara dei playoff persa in casa contro il Pescara. Per farsi le ossa, si ma anche per continuare ad incantare. D’altra parte il futuro è tutto suo, come dimostra anche il fatto che sia inserito nel gruppo dell’Under 21 pur essendo un 94’.

Ai tempi della Roma ha imparato da Stramaccioni - in Primavera - e da Luis Enrique - in prima squadra -  e quest’anno Camplone al Perugia ha saputo valorizzarne ulteriormente le qualità. D’altra parte sa ricoprire tutti i ruoli di centrocampo da quello di regista a quello di mezz’ala e di trequartista alle spalle delle punte. Perché fare gol gli piace tanto, ma non meno di servire ad un compagno l’assist vincente(4 in stagione solo quest’anno).

Per ora il suo obiettivo è conquistare un posto nella lista dei 23 che Di Biagio porterà in Repubblica Ceca. Poi per il resto ci sarà tempo. E’ ancora giovane Valerio Verre, ma nel suo destino c’è quella doppia V che vuol dire inevitabilmente vittoria.

 

Fonte: gialucadimarzio.com

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom