Rassegna Stampa

Vertice De Rossi-Sabatini: ma resta il nodo

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 03-07-2013 - Ore 11:20

|
Vertice De Rossi-Sabatini: ma resta il nodo

Non era annunciata e non ha prodotto decisioni definitive, ma resta la notizia di ieri: la chiacchierata a Trigoria tra Daniele De Rossi e Walter Sabatini. Il giocatore voleva capire prima di partire per le ferie che aria tira alla Roma, il direttore sportivo ne ha approfittato per chiedergli col dovuto tatto se abbia più voglia di restare o scappare da una città che lo ama e lo infanga (ipse dixit). Risultato: De Rossi è disposto a ripartire con Garcia, e nel caso Sabatini (e la Roma) faranno di tutto per aiutarlo a tornare sui livelli di un paio di stagioni fa. Ma se a fine luglio, al ritorno dalle vacanze, qualcuno avrà bussato alla porta di Sabatini o del procuratore Sergio Berti, la Roma e De Rossi valuteranno, discuteranno, decideranno, senza più preclusioni. Insomma, non sarà più un tabù pensare di lasciarsi, né per la società (lo avevamo già intuito dalle parole di Pallotta) né per il giocatore. 

TUTTO TACE  Offerte per De Rossi, però, non sono arrivate. Né dalla Spagna né dall’Inghilterra. Un paio di giorni fa Sabatini ha interpellato Bronzetti per sondare il Real Madrid, ma la risposta è stata fredda. E nessun cenno è arrivato dal Chelsea dall’insediamento di Mourinho. Chissà se le buone prestazioni in Confederations smuoveranno qualcosa, intanto De Rossi ha voluto sapere da Sabatini idee di Garcia e prospettive della società. Lo avranno soddisfatto? 

QUALCOSA SI MUOVE  Non lo è ancora Cellino, ma l’offerta della Roma per Nainggolan non si è spostata di un centesimo: 8 milioni per la metà. Sabatini aspetterà qualche altra ora, poi metterà le mani su Capoue del Tolosa o Kucka del Genoa, che a Garcia piace molto. Il d.s., pronto a partire per l’Inghilterra e sondare la disponibilità del portoghese del Manchester Nani, assicura che arriveranno due colpi prima del ritiro: il primo sarà Benatia, da ieri più vicino grazie all’inserimento nella trattativa con l’Udinese di Verre (anche se i friulani vorrebbero Romagnoli) e Nico Lopez. Resta la telenovela portiere: il bollettino di ieri dà Viviano favorito sulla concorrenza.

Fonte: (Gazzetta dello Sport – A.Catapano)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom