Rassegna Stampa

Vessilli, striscioni e coreografie. È il derby del tifo

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 10-02-2014 - Ore 07:54

|
Vessilli, striscioni e coreografie. È il derby del tifo

C’è il derby nel derby, ieri non ha fatto eccezione. Tema della giornata: l’amore. La curva Nord è la prima a srotolare la coreografia, che coinvolge anche i distinti: in mezzo, un enorme vessillo con l’immancabile Coppa Italia e bandierine bianche e celeste ai lati. «A te ho giurato fedeltà, a te darò eterno amore», si legge sotto. La Sud, invece, attende che inizi la partita per la sua: «Dell’amor che non ha prezzo, siamo il ritratto. Amor che vince il tempo e resta intatto». Dopo la poesia, la prosa, e il ricordo romanista della coreografia dei cugini nel derby d’andata: «Avete già finito la birra? Sbrigateve che Lotito ve se venne pure il pub».
m.cal.

Fonte: Gazzetta dello Sport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom