Rassegna Stampa

Via Borriello e Urby. C’è posto per Salah

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 20-01-2015 - Ore 08:10

|
Via Borriello e Urby. C’è posto per Salah

Viaggia spedita, ma non è ancora conclusa, la trattativa tra la Roma e il Chelsea per Salah. Ieri un altro step fondamentale, con il club inglese disposto ufficialmente a negoziare la cessione dell’attaccante egiziano. Scambio di telefonate ed email sempre più fitto, da Trigoria rimane ferma l’offerta di 500mila euro per il prestito di 18 mesi, lasso di tempo in cui verranno determinati degli obiettivi (un numero di presenze ad esempio) che, una volta raggiunti dal giocatore, farebbero diventare l’acquisto definitivo. I giallorossi vogliono fissare il riscatto a 14 milioni. Gli inglesi chiedono invece 16-17 milioni complessivi e vorrebbero l’obbligo del riscatto. Decisiva alla fine può risultare la volontà del giocatore, ansioso di cambiare squadra dopo aver raggiunto l’intesa con la Roma che gli ha promesso lo stesso stipendio percepito tutt’ora al Chelsea: 2.5 milioni di euro netti a stagione a cui si arriverà inserendo dei bonus. Una notizia rimbalzata ovviamente anche in Egitto, tanto da convincere una giornalista locale a presentare il tg indossando la maglia della Roma.

Nel frattempo Sabatini si è intrattenuto in giornata con Capozucca del Genoaper sistemare le posizioni di Bertolacci e Borriello. In serata è stato trovato l’accordo per l’attaccante napoletano, in procinto di rescindere anticipatamente il contratto con Roma che gli pagherà soltanto una parte dello stipendio e dei premi (solo quelli di squadra) rimanenti da qui a giugno. Borriello sarà poi libero di firmare fino al 2016 col Genoa. Oggi ultima panchina con la Roma insieme ad Emanuelson: è fatta per la cessione all’Atalanta, manca solo l’accordo tra l’olandese e il club nerazzurro che verrà limata domani dal procuratore Raiola. Arriva anche l’ufficialità della cessione diJedvaj al Bayer Leverkusen per 7 milioni più bonus. Il difensore croato, pagato 5 milioni un anno e mezzo fa, consentirà una piccola plusvalenza considerando l’ammortamento del contratto e la percentuale sulla cessione (20%) che la Roma dovrà girare alla Dinamo Zagabria.

Un bottino tra cessioni e ingaggi risparmiati che a breve consentirà alla Roma di riscattare la seconda parte di Nainggolan (valutata circa 12 milioni) ancora in comproprietà libera con il Cagliari. Poi il ds sposterà l’attenzione sull’arrivo di un altro difensore centrale. Vlad Chiriches resta uno degli obiettivi, si attende lo sconto del Tottenham sui 2 milioni chiesti per il prestito. CapitoloDestro: l’offerta del Milan, dove Mattia si trasferirebbe volentieri anche in prestito, è di 3 milioni più bassa rispetto a quella avanzata in estate e per la Roma non basta. Destro è destinato così a rimanere fino a giugno, quando Sabatini tratterà Bacca, Luiz Adriano («C’è un interesse della Roma» ha confermato il brasiliano) e l’esterno Konoplyanka.

Fonte: Il Tempo/A.Serafini

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom