Rassegna Stampa

Viola e Chelsea sbloccano Salah E arriva Gerson

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-08-2015 - Ore 07:23

|
Viola e Chelsea sbloccano Salah E arriva Gerson

LA REPUBBLICA – PINCI – Domani  Salah può essere un giocatore della Roma. Sì, d’accordo, l’egiziano a Roma c’è già e ieri si è persino allenato a Trigoria, ma già nelle prossime 48 ore potrebbe diventarlo ufficialmente. Domani Fiorentina e Chelsea si incontreranno a Londra per un’amichevole e i rispettivi dirigenti hanno un appuntamento per provare a risolvere diplomaticamente il contenzioso. I Blues hanno avviato la pratica con la Fifa per il transfer provvisorio, che dovrebbe arrivare in una decina di giorni, se l’ufficio centrale del calcio mondiale darà parere favorevole. La Fiorentina ha risposto inviando a Zurigo una relazione e alcune carte. Ma l’ipotesi evitare le carte bollate non è ancora tramontata: non con la Roma, che rifiuta di dialogare, ma sull’asse tra viola e Chelsea. Gli inglesi vorrebbero evitare battaglie legali che ledono l’immagine del club e ancora di più di rischiare la squalifica del calciatore per doppio contratto. E sono pronti a offrire un premio di valorizzazione. Arrivasse la fumata bianca i viola invierebbero entro 24 ore il transfer, annullando la pratica istituita con la Fifa e “regalando” Salah alla Roma.

Intanto i giallorossi sono a un passo da Gerson. Sabatini ha superato il Barcellona e è vicinissimo a chiudere con il Fluminense: 16 mln più uno di bonus per il 75% hanno convinto il club brasiliano. La Roma non potendo tesserare extracomunitari oltre a Dzeko e Salah, lo girerebbe al Bologna, in prestito, fino a gennaio o giugno. Il Barcellona avrebbe ancora un diritto di prelazione per pareggiare la proposta romanista. Ma i catalani sembrano intenzionati a mollare la presa, stufi dei continui rilanci e del carattere non semplice del giocatore e del suo invadente papà. Magari il brasiliano sarà argomento di conversazione domani, quando la Roma sarà al Camp Nou per il Trofeo Gamper contro Luis Enrique. Insieme a un altro brasiliano, il terzino del BarçaAdriano.

 

Fonte: LA REPUBBLICA – PINCI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom