Rassegna Stampa

Visite mediche poi in campo Destro firma domani

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 11-08-2015 - Ore 07:08

|
Visite mediche poi in campo Destro firma domani

LA REPUBBLICA – MONARI - Se tutto andrà per il meglio, Mattia Destro potrebbe anche scendere in campo, ancora non si sa dove, venerdì in Coppa Italia contro il Pavia, a un giorno dal Ferragosto. Mica facile, anzi è più semplice che siano Cacia e Acquafresca le due punte titolari per il debutto stagionale dei rossoblù in quello che sarà il terzo turno di Coppa Italia. Ma conta il giusto, a questo punto. Destro è l’attaccante che Delio Rossi gradiva e che avrà. Oggi, ma più probabilmente domani, l’ormai ex centravanti della Roma, che gli ultimi mesi dello scorso campionato li ha trascorsi al Milan, vestirà la casacca rossoblù. Ha 24 anni, motivazioni, tecnica e fisico. Non è ancora un top player, tanto per usare una terminologia in voga, ma non è nemmeno più un’incognita su cui rischiare.

Decisivo l’incontro di ieri fra l’agente del giocatore, Claudio Vigorelli, e Pantaleo Corvino, responsabile dell’area tecnica rossoblù. C’erano da sistemnare un po’ di dettagli, dalla durata del contratto, che dovrebbe essere di tre anni, all’ingaggio, che a quel che s’è capito s’aggirerà sui 1,5 milioni più bonus. Bonus che prevedono ovviamente il numero delle presenze, dei gol e pure un premio per l’eventuale ritorno in Nazionale. Alla Roma andranno complessivamente una decina di milioni, per un’operazione complessiva attorno ai 15. Soddisfazione in casa rossoblù, anche se di ufficiale non filtra ancora nulla. Si aspettano infatti le visite mediche ma ormai il più è fatto. I presupposti s’erano delineati la scorsa settimana, ma in questi giorni da Casteldebole hanno sempre predicato prudenza, memori delle beffe subite in quest’estate non semplice, persi per strada Quintero, Duncan e Defrel quando si pensava d’averli ormai arruolati. Dopo Destro potrebbe arrivare Borriello, svincolato, proposto dal suo agente e a quel che s’è capito vicinissimo. Ma il Bologna lo prenderà più avanti se nel frattempo non spunteranno altre occasioni. Nelle ultime ore Corvino ha chiamato ripetutamente l’agente dello spagnolo del Cesena Alejandro Rodriguez, 24 anni, le ultime tre stagioni al Cesena dove ha segnato 17 gol (5 in A gli altri in B) in 53 partite. E si torna anche a parlare dell’argentino Hector Villalba, 21 enne di belle speranze per il quale però il San Lorenzo chiede 4 milioni e dello sloveno Robert Beric, 24 enne del Rapid Vienna, 27 gol in 43 partite l’anno scorso con sei doppiette e una tripletta all’attivo, altro attaccante che piace a Corvino ma per il quale gli austriaci chiedono 5 milioni. Lo stesso Corvino con l’Inter ha imbastito una trattattiva per Taider sull’esito della quale la dirigenza del Bfc nutre una certa fiducia. Si tiene d’occhio anche El Kaddouri, soprattutto nel caso in cui il Napoli tornasse all’assalto per Oikonomou, un’eventualità sulla quale molti fra gli operatori di mercato sono pronti a puntare. Sul centrocampista marocchino lo scorso anno al Torino, un giocatore versatile in grado di svariare anche da trequartista, s’è inserita la Samp.

 

Fonte: LA REPUBBLICA – MONARI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom