Rassegna Stampa

Yedlin dopo Astori. Resta anche Ljajic: «Amo la Roma»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 25-07-2014 - Ore 09:00

|
Yedlin dopo Astori. Resta anche Ljajic: «Amo la Roma»

La Roma ci crede. Non solo società o i tifosi, che ieri hanno passato la giornata a prendere in giro i laziali sui social network per l’«affaire» Astori, ma anche i calciatori. La sensazione che Pallotta e Sabatini stiano costruendo una squadra pronta a vincere subito è forte anche dentro lo spogliatoio, e la dimostrazione arriva dal fatto che nessuno vuole andare via: dopo la conferma di Benatia, anche se per prudenza sarebbe meglio aspettare la fine del mercato, un altro che per settimane è rimasto sul filo del rasoio è Adem Ljajic. È stato proprio il serbo, però, a confermarsi dopo l’amichevole vinta col Liverpool a Boston. «Sto bene - le sue parole - e voglio rimanere a lungo alla Roma. Ho firmato per quattro anni e spero di restare fino alla fine. Speriamo di vincere qualcosa e di andare il più lontano possibile in Champ i o n s » . U n a speranza condivisa da tutti, soprattutto dopo gli ultimi colpi di mercato: l’ufficialità dell’acquisto (in prestito con diritto di riscatto) di Davide Astori è stata data dal Cagliari sul suo profilo Twitter. Nelle prossime ore il difensore sosterrà le visite mediche e firmerà il contratto prima di raggiungere i nuovi compagni (che domani sera a Denver affronteranno il Manchester United) a Dallas. A Cagliari potrebbe finire Matteo Ricci, il cui trasferimento al Livorno è stato congelato. James Pallotta ha annunciato l’acquisto di un calciatore americano: è l’esterno destro di difesa DeAndre Yedlin, che sta per prendere il passaporto lettone e può essere tesserato da comunitario.

Fonte: CORSERA (G. PIACENTINI)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom