Rassegna Stampa

Zidane perde i pezzi. Real all’Olimpico senza Bale e Marcelo

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 10-02-2016 - Ore 07:50

|
Zidane perde i pezzi. Real all’Olimpico senza Bale e Marcelo

LA GAZZETTA DELLO SPORT - RICCI - La Roma si avvicina, manca una settimana alla partita dell’Olimpico, e il Real Madrid perde pezzi. Ieri due in un colpo solo. Alla conferma della già probabile assenza di Marcelo si è aggiunta la ricaduta di Gareth Bale. E considerando che Danilo lunedì è andato ad Amsterdam a farsi controllare un tendine dolorante da un po’ il quadro non è granché positivo per Zidane.

MALANNI VARI – Marcelo è caduto pesantemente sulla spalla sinistra agli sgoccioli della partita col Granada: ieri gli esami clinici hanno confermato la presenza di una lussazioneescludendo la partecipazione del brasiliano dalle gare con Athletic, Roma e Malaga e allungando minacciose ombre sulla sua partecipazione nel derby con l’Atletico del 27. Il problema per Zidane è che Marcelo è l’unico della corposa rosa del Madrid a non avere ricambio. Al suo posto può giocare Nacho, jolly difensivo buono per varie posizioni, scarsa proiezione offensiva ma affidabile diligenza difensiva, o uno tra Arbeloa (ormai ai margini) e Danilo. Che soffre dal 14 novembre e lunedì è andato a fasi vedere la caviglia destra dal professore olandese Van Dijk: nulla di grave, trattamento conservatore ma c’è la necessità di continuare a giocare con infiltrazioni. Il brasiliano sulla fascia destra ha perso il posto nella corsa con Carvajal, però può diventare utile al posto di Marcelo. In difesa è sempre fuori anche Pepe, che dovrebbe farcela per il viaggio a Roma. 

RICADUTA DI BALE – Negli ultimi giorni il centrale si è allenato a parte con Gareth Bale, il cui recupero per l’Olimpico veniva dato per certo. E invece ieri è emerso che durante il lavoro svolto sulla sabbia a Valdebebas il gallese ha sofferto una ricaduta del noiosoinfortunio al soleo destro e in attesa di conferma ufficiale viene escluso il suo impiego a Roma. Bale era in grandissima forma, 11 reti in 8 partite, quando si è fermato contro lo Sporting il 17 gennaio. Sesta lesione al soleo, la prima a destra dopo 5 a sinistra (l’ultima a ottobre, con 3 settimane di stop). Al suo posto continuerà a giocare James Rodriguez.

Fonte: La Gazzetta dello Spot - Ricci

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom