Rassegna Stampa

«La standing ovation? Emozionante Madrid è il mio unico rimpianto»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 09-03-2016 - Ore 08:24

|
«La standing ovation? Emozionante Madrid è il mio unico rimpianto»

MESSAGGERO - SANCHEZ - «Sono mancate un po’ di cose... Ma adesso mi godo questo momento e non penso ad altro». Francesco Totti, accolto dall’ovazione del Bernabeu, ringrazia il pubblico di Madrid. «Gli applausi della gente vogliono dire che al calcio ho dato tanto, il Bernabeu è strepitoso. C’è stata emozione, certo. Il Real se ne intende di calciatori? Sì, è l’unico rimpianto che ho avuto...». Pallotta non era per nulla sorpreso. Totti ha ricevuto applausi anche durante il riscaldamento. «Ogni volta che Francesco entra in uno stadio parte la standing perché tutti lo riconoscono e riconoscono la sua grandezza». Il presidente poi, prima di ripartire per Boston (appena dopo la partita) ringrazia i duemila giallorossi presenti al Bernabeu. «Li ho visti a Madrid, sono davvero felice dell'enorme affetto che mostrano e del senso di orgoglio che hanno». L’orgoglio ce l’ha anche Sergio Ramos che incassa la maglia del capitano e la mostra a tutti in mixed zone. Preoccupano le condizioni della caviglia di Pjanic: al momento si parla di forte contusione. Oggi gli esami. La Primavera oggi a Parigi, in gara secca con il Psg, per l'accesso alle Final Four di Uefa Youth League (tv Premium sport ore 16).

Fonte: MESSAGGERO - SANCHEZ

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom