Rassegna Stampa

È il giorno di Bale. Lamela-Tottenham, si tratta. Sabatini offre Marquinho e chiede Matri

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 23-08-2013 - Ore 12:00

|
È il giorno di Bale. Lamela-Tottenham, si tratta. Sabatini offre Marquinho e chiede Matri

 Il Milan nel caso di qualificazione alla Champions League, si farà un euro-regalo? Adriano Galliani, che ha sospeso le trattative, in attesa del rush finale previsto per la prossima settimana, da Forte dei Marmi nega. Ma intanto mercoledì sera ha avuto un contatto telefonico con Massimo Cellino. Che dopo aver trattato Astori con il Napoli, innervosito dal tergiversare del patròn partenopeo, ha deciso di trattenere a Cagliari il difensore centrale (che costerebbe non meno di 12 milioni). Questo ha spiegato all’ad milanista, solleticato dall’idea di riportare a Milanello un giocatore che tanto piace a Massimiliano Allegri. Il problema è che con l’imminente cessione di Antonini al Torino (ieri in Versilia vertice fra Cairo e gli agenti del terzino rossonero), il Milan ha più bisogno di un giocatore di fascia che di un centrale puro (accantonata al momento la pista Sakho).

Fra i tanti si è seguito Martins Indi del Feyenoord, classe ‘92. Vedremo a Champions in cassaforte. La Juve (che ha raggiunto l’accordo con Vidal per prolungare il contratto fino al 2018 e ha ceduto l’under 21 Fausto Rossi al Valladolid) ha l’obbligo di sfoltire la rosa degli attaccanti. Matri piace a mezza Serie A, dal Milan di Allegri all’Inter di Mazzarri: ma nessuna di queste due squadre al momento è disposta a investire 12 milioni di euro per l’attaccante. Il Napoli aveva fatto un’offerta ma ora ha chiuso per Duvan Zapata dell’Estudiantes che lunedì effettuerà le visite mediche: costo dell’operazione, 7 milioni. Curiosità: poiché il colombiano aveva in precedenza firmato un pre-contratto con il Sassuolo, i partenopei si sono cautelati inserendo nell’accordo una clausola che prevede una penale da tre milioni. E cioè se Zapata non venisse tesserato entro il 29 agosto, l’Estudiantes sarebbe tenuto a pagare una penale al Napoli.

Mercoledì sera si sono incontrati a Milano Paratici e Sabatini: il ds della Roma ha proposto l’esterno brasiliano Marquinho ai bianconeri (che sono sempre in agguato su Zuniga e corteggiano Kolarov). Sabatini si è informato su Matri, come opzione per il dopo-Lamela. I contatti con il Tottenham proseguono. La Roma chiede agli inglesi per la cessione dell’argentino 30 milioni di euro più bonus e al giocatore è stato proposto un ingaggio da 2,4 milioni a salire.

L’altro attaccante in uscita dalla Juve è Fabio Quagliarella che fra le varie offerte ricevute vorrebbe accettare quella delWest Ham, l’unico club in grado di garantirgli lo stipendio da 3 milioni. Ma la Juve non accetta la formula del prestito e preme per un trasferimento a titolo definitivo al Norwich. Attesa oggi una risposta definitiva di Maxi Lopez ai turchi del Kayserispor. Stasera in occasione del Trofeo Bernabeu verrà ufficializzato l’acquisto da parte del Real Madrid di Gareth Bale per 99 milioni di euro. 

Fonte: Corsera

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom