Cool Tura

La Capitale si veste a "Festa": da Jovanotti a Benigni, non è più solo cinema

condividi su facebook condividi su twitter 02-10-2016

| | Commenti →
La Capitale si veste a

(Dai nostri inviati/ A. D. Cherubini) Si riaccendono i riflettori sulla Festa del Cinema di Roma: dal 13 al 26 Ottobre 2016, l'Auditorium Parco della Musica, progettato da Renzo Piano e pensato dallo stesso architetto come "una fabbrica della cultura", ospiterà la manifestazione giunta quest'anno alla sua XI Edizione.

La Capitale è pronta a vivere un evento che per oltre 10 giorni catturerà l'attenzione di pubblico e addetti ai lavori per una kermesse che mai come quest'anno promette qualità e globalità all'insegna dei grandi nomi internazionali e nostrani: da Tom Hanks a Michael Bublé, passando per Roberto Benigni e Jovanotti. Una festa globale, insomma, con un programma ricco da lanciare ai livelli di Cannes e Venezia.

Tra gli altri: Gilbert &George, Daniel Libeskind, David Mamet, Viggo Mortensen, Oliver Stone, Meryl Streep, Andrzei Wajda Renzo Arbore, Paolo Conte, Bernardo Bertolucci, Don Delillo. Non solo tappeto rosso, ma anche attenzione ai temi del momento, con una riflessione sull'attualissima sfida dell'integrazione (si apre con Moonlight, film che racconta la vita nel ghetto di un ragazzo afroamericano che in un mondo macho si scopre gay) senza dimenticare il terremoto che ha colpito il centro Italia.

"Una festa mobile", con queste parole il presidente della Fondazione Cinema per Roma, Piera Detassis, ha presentato questa Edizione. Quest'anno, infatti, i confini si allargano oltre l'Auditorium con una serie di eventi itineranti sparsi in tutta la città: masterclass, anteprime, minifestival al cinema Maxxi, la collaborazione con il Piccolo America e i ragazzi, un tour nazionale delle scuole con Alice nella città, la mostra su Ettore Scola, un red carpet di straordinaria suggestione lungo Via Condotti, la proiezione di Vacanze romane a Trinità dei Monti con i figli di Gregory Peck e un ciclo di proiezioni nel carcere di Rebibbia, con i film della rassegna.

Qualità e glamour per una edizione che promette di superare il successo delle precedenti. Noi ci saremo per raccontarvi, attraverso i 44 film selezionati, le migliori espressioni cinematografiche: dal cinema indipendente, alla produzione di genere, passando per l' opera di autori affermati, a quella di registi giovani ed emergenti.

 

Fonte: InsideRoma.com

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom