Cool Tura

La Locanda di Mirandolina, quando cucinare è un gesto d'amore

condividi su facebook condividi su twitter 04-08-2016

| | Commenti →
La Locanda di Mirandolina, quando cucinare è un gesto d'amore

Agli amanti della letteratura non può sfuggire il richiamo e l'omaggio alla "Locandiera" di Carlo Goldoni e alla sua Mirandolina, un'attraente donna che possiede a Firenze una locanda ereditata dal padre e la amministra con l'aiuto del cameriere Fabrizio.

Non siamo a Firenze, ma in provincia di Viterbo, precisamente a Tuscania, nel centro storico, e la Mirandolina dei giorni nostri si chiama Susanne Lukowski, una bella e gentile signora tedesca innamorata dell'Italia e di Goldoni che esordisce con una battuta "alla mia età è un po' difficile far girare la testa agli uomini come faceva la Mirandolina di Goldoni" e ci racconta che gestire la Locanda era il sogno di tutta una vita: "Io facevo tutt'altro, sono in Italia da 37 anni, vivevo a Roma e facevo la giornalista fotografica, ero sempre stata appassionata di cucina e avevo fatto tanti corsi ma di lì a pensare di farne un'attività no...poi un giorno una mia amica di Tuscania mi disse che da queste parti avevano messo in vendita una locanda, sulle prime fui scettica, non ci pensavo proprio, ma poi appena la vidi fu un vero e proprio colpo di fulmine, amore a prima vista. Da quel giorno sono trascorsi 10 anni ed eccomi qua, domani festeggeremo tutti insieme, ci sarà musica dal vivo, buon cibo e buon vino"

La Locanda di Mirandolina domani spegne 10 candeline festeggia con una serata speciale dove potrete gustare manicaretti accompagnati da vini selezionati nella magica atmosfera della pergola di Glicine, il tutto accompagnato da musica dal vivo, dalle 17.30 fino al calar della sera. 

La locanda, arredata in modo delizioso e ricco di fascino, si trova ad un passo dalla torre medioevale del Lavello e all'omonimo parco da cui si gode di una bellissima vista. Le camere, arredate con attenzione e originalità, richiamano lo stile tipico del  Nord Europa, e i libri messi a disposizione dei clienti, testimoniano lo spirito multiculturale dell'ambiente

Il ristorante serve cibo raffinato, con la possibilità di mangiare  all'aperto, in una piccola terrazza che si affaccia su una vallata bellissima, con 2 antiche chiese romaniche proprio di fronte.

Un piccolo mondo antico in cui riscoprire gusti intensi e di qualità che testimonia la passione di tenere viva una cultura di sapori e tradizioni. 

LA LOCANDA DI MIRANDOLINA

 Via del Pozzo Bianco, 40/42 Tuscania

0761 436595

 

 

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom