Dietro la lavagna

Destro-Pjanic la Roma risponde alle critiche coi gol. Benatia gara da capitano vero

condividi su facebook condividi su twitter 16-02-2014

| | Commenti →
Destro-Pjanic la Roma risponde alle critiche coi gol. Benatia gara da capitano vero

De Sanctis 6: La Samp crea poco o nulla in avanti. Dopo un avvio ancora un po' timoroso si disimpegna bene quando chiamato in causa.

Maicon 5,5: Ancora problemi fisici per il brasiliano che lo limitano nella qualità delle giocate. Stringe i denti, ma a inizio ripresa si deve arrendere.

Romagnoli 6: Terzino sinistro ogni volta che viene chiamato in causa risponde presente. Col passare dei minuti aumenta il suo raggio d'azione con qualche discesa offensiva.

Benatia 7: Inutile sottolineare la tranquillità e l'efficacia con la quale distrugge tutte le azioni della Sampdoria. Indossa la fascia da capitano vero. Al rientro in campo dall'intervallo carica uno a uno i compagni di squadra. Sul risultato di 1-0 allarga il gomito in area di rigore, toccando il pallone, dopo il dribbling di Wszolek.

De Rossi s.v: Sostituisce Benatia come centrale difensivo.

Castan 6,5:Elegante nelle sue uscite palla al piede non sbaglia nulla in una gara dalla semplice gestione.

Torosidis 6: Terzino sinistro nel primo tempo, destro nel secondo. Meglio nella ripresa dove viene aiutato in fase difensiva da Florenzi e riesce a spingere di più.

Pjanic 7,5: Migliore in campo. Trascina da solo una squadra che stentava a creare gioco. Dribbling irresistibili e tocchi di classe per i compagni. Vederlo giocare in questa maniera é una delizia per gli occhi. Chiude la gara con una "maledetta" che si abbassa quanto basta per battere Da Costa.

Nainggolan 6,5: Mediano in sostituzione di De Rossi gioca una buona partita e quando se lo può permettere non disdegna percussioni offensive.

Strootman 5,5: Altra partita sottotono. Fallisce un gol facile nel primo tempo sul risultato di 0-0. Si fa ammonire per una trattenuta dopo essersi fatto cogliere alla sprovvista. La sua importanza però si evince dal fatto che Garcia non lo sostituisce.

Florenzi 6: Impreciso nelle conclusioni, importantissimo come tende a sottolineare spesso il mister nel dare equilibrio alla squadra. Vero uomo ombra e tuttofare della squadra.

Destro 7,5: Risponde come deve fare un attaccante alle critiche, giuste, delle ultime gare segnando una splendida doppietta. Di testa da calcio d'angolo per il gol che sblocca il match e scarica un destro rabbioso dopo essersi liberato molto bene del diretto marcatore per il 3-0 che chiude il match.

Bastos s.v: Riproposto attaccante esterno, si segnala per un tiro di sinistro centrale da fuori area.

Gervinho 6,5: Inesauribile. Anche se non trova il gol per colpa di un salvataggi sulla linea di Gastaldello é sempre una mina vagante per le difese avversarie.

Garcia 6,5: Con Totti infortunato e Nainggolan fresco per non aver giocato a Napoli la formazione era praticamente fatta. Il dodicesimo "lupo arrabbiato". Impara in fretta dagli errori commessi, vedi Romagnoli terzino sinistro invece di riproporre Bastos.

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom