Dietro la lavagna

LE PAGELLE - Roma-Barcellona 1-1, Florenzi guida la resistenza giallorossa e la Roma blocca il Barça delle meraviglie

condividi su facebook condividi su twitter 16-09-2015

| | Commenti →
LE PAGELLE - Roma-Barcellona 1-1, Florenzi guida la resistenza giallorossa e la Roma blocca il Barça delle meraviglie

I giallorossi fermano il Barcellona, portando a casa un preziosissimo 1-1 all’esordio in Champions League. Buoni voti per tutti, anche perché, come raramente è accaduto negli ultimi mesi, la Roma stasera ha giocato davvero da squadra.

SZCZESNY 7: Il portiere giallorosso, per i 50’ minuti in cui è rimasto in campo, ha dispensato la solita sicurezza al reparto, risultando decisivo anche in un paio di interventi su Messi. Sostituito al 5’st da DE SANCTIS 6,5: Entra a freddo ma non fa rimpiangere Szczesny. Decisivo soprattutto nel finale, quando salva il risultato in ben due occasioni.
FLORENZI 7,5: E’ il migliore in campo e non soltanto per l’eurogol segnato. La sua è infatti semplicemente la partita perfetta. Non sbaglia un intervento in fase difensiva ed è più che incisivo in fase offensiva. Il gol del pareggio poi è pura follia. Sostituito al 39’st da TOROSIDIS 6: Una decina di minuti, recupero compreso, gli bastano per guadagnarsi la sufficienza. Provvidenziale il recupero su Suarez, che rimane a terra dopo il suo intervento.
MANOLAS 6,5: Aver concesso un solo gol al tridente d’attacco più forte del mondo è già di per se un merito. Farlo, non sbagliando praticamente quasi mai, è un valore aggiunto. Alla fine, salva il risultato quando ormai la beffa sembrava materializzarsi.
RUDIGER 6,5: Non si fa spaventare dai marziani blaugrana e, quando sbaglia, si impegna al massimo per recuperare, riuscendoci anche nella maggior parte dei casi.
DIGNE 6: Parte bene, con un paio di folate offensive. Poi però rimane un po’ bloccato sulla linea difensiva, preoccupandosi più di contenere che di attaccare.
DE ROSSI 6,5: Fa il suo lavoro al meglio, bloccando sul nascere gran parte delle azioni offensive del Barcellona. Come schermo davanti alla difesa, evita qualche grattacapo in più ai difensori.
KEITA 6: Non brillantissimo in avvio. Poi prende confidenza con il campo e le sue misure, assicurando una buona dose di classe al centrocampo giallorosso.
NAINGGOLAN 6,5: Stasera in versione diesel, non parte benissimo. Nella ripresa però inizia a carburare a dovere e rincorre praticamente tutti gli avversari.
SALAH 6,5: Garcia lo aveva detto: «E’ un calciatore dalla grandissima velocità». E stasera il talento egiziano ha fatto quello che doveva: raccogliere palloni sulla linea mediana e portarli il più velocemente possibile verso l’area di rigore. Non precisissimo nell’ultimo passaggio, ma la lucidità, quando si viaggia a quelle velocità, può venire meno.
DZEKO 6,5: Ha fatto un solo tiro in porta, ma non per questo merita meno dei suoi compagni di reparto. Oggi l’attaccante bosniaco ha giocato per la squadra, vincendo praticamente tutti i contrasti aerei e facendo suo ogni pallone alto.
FALQUE 6,5: E’ arrivato in sordina ma al 16 settembre è già un perno fondamentale dell’attacco giallorosso. Infaticabile sulla fascia sinistra, guida, a turno con Salah, i contropiede giallorossi. Sostituito al 35’st da ITURBE 6: Pochi minuti a disposizione per l’argentino, che comunque si rivela fondamentale in un paio di accelerazioni sulla sinistra

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom