Dietro la lavagna

ROMA-CAGLIARI, LE PAGELLE. DE SANCTIS salva, LJAJIC se ci sei batti un colpo

condividi su facebook condividi su twitter 25-11-2013

| | Commenti →
ROMA-CAGLIARI, LE PAGELLE. DE SANCTIS salva, LJAJIC se ci sei batti un colpo

De Sanctis 7: Nega il gol a Ibarbo nel primo tempo allungandosi con la mano sinistra. Si ripete nella ripresa su tiro dalla distanza di Eriksson. Torna a mantenere inviolata la porta.

Maicon 6,5: Spina nel fianco della difesa del Cagliari. Vicino al gol in due occasioni, ma Avramov oggi é in versione Jašin e gli nega la gioia del gol. Ci pensa un disguido tra Garcia e il suo secondo a toglierlo dal campo. In netta ripresa rispetto alle ultime uscite.

Benatia 6,5: Torna a far coppia con Castan e la Roma torna a non subire gol. Bellissimo e molto fisico il duello con uno scatenato Ibarbo. Ha la possibilità di far gol sulla respinta di Avramov su tiro di Florenzi, ma rispetto alle passate gare dove si era improvvisato bomber, svirgola di sinistro.

Castan 6: Buona partita anche per lui. Unico errore un tentativo di anticipo sul quale sbaglia il tempo.

Dodo 6: Alterna una prima fase di sofferenza difensiva a una seconda propositiva quando ha licenza di offendere. Bello il cross sul quale Gervinho colpisce il palo di testa.

De Rossi 5,5: Non é al meglio fisicamente e si vede. Piccolo stop qualitativo per lui che finora era stato quasi sempre il migliore del reparto.

Strootman 5,5: Prestazione poco brillante anche per lui, soprattutto ci si aspetta di più da un giocatore delle sue potenzialità. Si divora, col destro, un gol verso la fine del primo tempo.

Pjanic 6: Il migliore del reparto, ma anche per lui una gara imprecisa, soprattutto sui calci da fermo che più spesso fanno ripartire il Cagliari in contropiede invece che creare pericoli.

Ljajic 5: Il peggiore della partita, fa rimpiangere il tanto sprecare della gara contro il Sassuolo dove almeno era sempre in partita. Mai pericolo se non per qualche tiro che finisce a lato.

Gervinho 6,5: Non trova il gol causa salvataggio sulla linea di Murru e il palo colpito di testa. La Roma con lui trova, almeno all'inizio del match, la verticalità che le era mancata.

Florenzi 6,5: Insieme a Gervinho il più concreto della fase offensiva. Va vicino al gol con un paio di conclusioni al volo.

Borriello 6: Entra per dar peso all'attacco e innesca subito un duello accesso con Astori.

Bradley 6: Entra in virtù di un mezzo errore di comunicazione tra Garcia, espulso da Celi, e la panchina. Si ritrova a dover fare il terzino destro e lo fa con dignità.

Burdisso S.v: Ha la possibilità di essere l'eroe della serata, ma non riesce in scivolata il tocco vincente.

Garcia 5: Prima insufficienza per il mister dovuta non tanto alla prestazione, se Avramov é il miglior in campo significa che la squadra ha creato gioco, quanto alla gestione della pressione del momento. Si fa espellere da Celi creando molta confusione nella gestione dei cambi.

(Luca d'Alessandro)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom