Dietro la lavagna

Bate Borisov-Roma 3-2, Le pagelle: i giallorossi si svegliano troppo tardi. Florenzi e Torosidis i migliori

condividi su facebook condividi su twitter 29-09-2015

| | Commenti →
Bate Borisov-Roma 3-2, Le pagelle: i giallorossi si svegliano troppo tardi. Florenzi e Torosidis i migliori

Tre gol subiti nella prima mezz’ora affondano il giallorossi, che si svegliano quando ormai è troppo tardi. Pochissime le sufficienze, nonostante la sconfitta di misura. Florenzi e Torosidis i migliori. Szczesny ha sulla coscienza almeno un gol evitabilissimo. 

SZCZESNY 4,5: L’errore sul secondo gol del Bate Borisov pesa come un macigno sul giudizio finale, visto anche il risultato.

FLORENZI 6: Inizia da terzino e finisce da esterno di attacco. Nello sconforto generale, è comunque il migliore.
Sostituito al 92’ da SOLERI sv.

MANOLAS 5: Non una serata brillante. A parte il secondo gol, le altre due reti incassate sono frutto di gravi disattenzioni di reparto.

DE ROSSI 5: Condivide voto e giudizio con Manolas.

DIGNE 5,5: Le sue discese iniziano a pungere solo nel finale, quando ormai è troppo tardi.

VAINQUEUR 5: E’ il primo a fare le spese della rivoluzione di Garcia già nel primo tempo. Non tanto per demeriti, quanto per ruolo. Comunque, nel poco tempo a disposizione, non ha impressionato.
Sostituito al 39’ da FALQUE 5,5: Il suo ingresso regala un po’ di brillantezza in più all’attacco giallorosso, ma non basta.

NAINGGOLAN 5,5: Perde qualche pallone di troppo, ma a centrocampo è il migliore.

PJANIC 5: Non sbaglia tantissimo, ma neanche incide. 

ITURBE 4,5: Una delle peggiori serate con la maglia della Roma.
Sostituito al 46’ da TOROSIDIS 6: Entra bene in partita e segna anche il gol che illude i giallorossi. Fa il suo lavoro e di questi tempi è già tanto.

GERVINHO 5,5: Si sveglia negli ultimi 25’ e segna anche un gol, ma, come per gli altri, è ormai troppo tardi.

SALAH 5: Parte bene ma poi si spegne col passare dei minuti. Forse, nella sua breve esperienza in maglia giallorossa, la peggior partita.

All. GARCIA 5: Ci sono dei giorni in cui la squadra sembra non conoscerlo: oggi è uno di questi. Va in confusione dopo i tre gol subiti, sbilanciando la squadra in attacco. Poi torna sui suoi passi e la risistema con l’ingresso di Torosidis. I cambi, alla fine, gli danno ragione, quando ormai però è troppo tardi.

Fonte: Vincenzo Nastasi - InsideRoma.com

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom