Dietro la lavagna

Parma-Roma 1-3: buoni e cattivi dei giallorossi

condividi su facebook condividi su twitter 17-09-2013

| | Commenti →
Parma-Roma 1-3: buoni e cattivi dei giallorossi

De Sanctis 6 - Quando il Parma lo chiama in causa risponde sempre presente, sul gol non può fare nulla è coperto da Castan. Attento 

Balzaretti 5 - Il peggiore dei suoi non riesce mai ad arginare Biabiany e nel secondo tempo cala anche fisicamente. In fase offensiva fa troppa confusione. Insufficiente

Maicon 6,5 - Questa volta è più attento nelle sue discese pensando poi alle risalite, però è sempre bello vedere il suo strapotere fisico e piede vellutato. Hulk

Castan 6 - Amauri non lo impensierisce mai, anche se inizialmente appare troppo falloso nei suoi confronti. Sul gol di Biabniany legge male la giocata del francese. Distratto a tratti

Benatia 6,5 - Cassano con lui non la prende mai. Comanda bene la difesa ed esce spesso palla a terra. E' già il leader della retroguardia giallorossa. Muraglia

De Rossi 6 - Si vede poco in fase offensiva ed anche in fase difensiva non e' perfetto, ma il suo lo fa sempre almeno fino a quando ha fiato da spendere per la causa.

Pjanic 7 - Con la palla al piede è un piacere vederlo giocare, forse la fase difensiva lascia un po' a desiderare. Bello l'assist per il gol di Florenzi. Millimetrico

Strootman 7 - La Roma finalmente ha trovato un centrocampista di qualità e quantità. Quando contrasta sembra che sia naturale che la palla rimanga tra i suoi piedi e il piede è anche caldo. Grande

Totti 6,5 - La classe è innata. Sul gol del 2-1 aggancia la palla da manuale del calcio, addormenta Mrante e la mette dentro di giustezza. Captain America. Dal 75' Borriello sv.

Ljajic 5,5 - Qualche iniziativa incoraggiante nella prima mezz'ora poi piu' nulla. Garcia poi si mette la mano sulla coscienza e pensa che sia il momento di cambiare musica. Inconsistente. Dal 54' Gervinho 6,5 - E' un moto perpetuo l'unico calciatore che anche i suoi compagni inseguono. Tutti a correre appresso a Gervinho, ma nessuno lo prende fino a quando almeno c'è campo. Freccia

Florenzi 6,5 - Il numero 24 di Del Vecchio gli porta bene e al secondo gol in campionato e ha dimostrato che sta anche affilando la mira come se fosse un'attaccante di razza. Cresce ben il ragazzino. Daje. Dal 69' Marquinho sv.

Garcia 7 - Pensa ad una magia in panchina dopo il gol del momentaneo vantaggio del Parma. La Roma nel secondo tempo infatti, torna in campo trasformata e lui è il Mago Merlino di questa Magica squadra giallorossa. E vissero tutti felici e vincenti

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom