Dietro la lavagna

ROMA-CHIEVO, LE PAGELLE. Borriello fa la storia, Garcia 10 e lode a te!

condividi su facebook condividi su twitter 01-10-2013

| | Commenti →
ROMA-CHIEVO, LE PAGELLE. Borriello fa la storia, Garcia 10 e lode a te!

De Sanctis 6: Altra gara dove mantiene la porta inviolata. Sono ora 681 i minuti d'imbattibilitá per lui. Sicuro e preciso sulle uscite alte, incerto sull'unico tiro nello specchio della porta del Chievo. Il suo errore viene abbonato dal fuorigioco di Pellissier.


Torosidis 6: Dovrebbe osare di più nelle proiezioni offensivi, invece di attaccare il fondo si ferma, senza palla, sulla trequarti offensiva.

Benatia 6,5: Puntuale nelle chiusure, imbattibile nei contrasti aerei. Il miglior difensore del campionato. Sul gol, sarebbe stato pronto a mettere in rete se non fosse arrivato prima di lui Borriello.

Castan 6,5: Meno elegante di Benatia, ma più irruente e appariscente. Il risultato é lo stesso: non si passa. Ammonito salterà la trasferta di Torino.

Dodò 6: Buon primo tempo, dove é uno dei più attivi. Conferma i progressi di crescita, finché ha benzina in corpo. Deve impararsi a gestire, cala nel secondo tempo.

Balzaretti 6: Normale amministrazione nei minuti finali. Si disimpegna bene quando impegnato. 

De Rossi 6,5: I suoi dribbling in situazioni difficoltose, al limite della propria area di rigore, fanno tenere il fiato sospeso, ma denotano una tranquillità mentale non indifferente.

Strootman 6: Forse il più stanco del centrocampo e Dodò lo limita in proiezione offensiva. Comica la scena in cui impedisce di posizionare la barriera a Puggioni. Esperienza da vendere nonostante la giovane età.

Pjanic 6,5: Regista a tutto campo. Non ha caso Garcia lo ha definito il "Cuore" della squadra. Questo ruolo gli va a genio e gioca consapevole dell'importanza che ricopre in campo. Tutti i rinvii dal fondo finiscono nei suoi piedi. Deliziosi i duetti con Ljajic in avanti.

Bradley s.v

Marquinho 5: Parte bene per poi diventare anonimo in campo. Un tiro dalla distanza a lato poi il nulla. 

Florenzi 6.5: Grandissimo impatto nel match. Aggiunge dinamicità ad un attacco abbastanza statico. Suo l'assist vittoria per Borriello.

Borriello 7: Roma "Capoccia". É il giocatore più penalizzato, per caratteristiche fisiche e tecniche, dal gioco di Garcia, ma lui s'impegna al massimo in campo. Gol da bomber d'area di rigore che regala la decima vittoria consecutiva alla squadra.

Ljajic 7: Tanto movimento e lavoro sporco anche per lui. È senza dubbio il più tecnico dei tre di attacco e prova a fare il Totti della situazione. Ovvio nessuno può giocare alla Totti, ma svaria molto su tutto il fronte d'attacco e tutti le azioni nello stretto coi compagni lo vedono protagonista.

Garcia 10: come le dieci vittorie consecutive. E lode a te. 

(Luca d'Alessandro)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom