Dietro la lavagna

Roma vs Fiorentina - Le pagelle: Nel disastro totale si salva solamente Florenzi

condividi su facebook condividi su twitter 19-03-2015

| | Commenti →
Roma vs Fiorentina - Le pagelle: Nel disastro totale si salva solamente Florenzi

Appena finito il match tra la Roma e la Fiorentina, la Roma abbandona i sogni di passare ai quarti di Europa League, giocando una partita vergognosa. Forse una delle peggiori della recente storia giallorossa. In campo non si è salvato nessuno, a parte Florenzi.

Skorupski; Il portiere di coppa, prelevato per pochi euro, uno su cui sembrava potesse basarsi il futuro della AS Roma, per un ruolo scoperto oramai da molti anni. Le speranze finiscono in una serata di metà marzo. Goffo il suo infortunio che porta in dote il secondo gol della Viola. Improponibile ad alti livelli - 3

Torosidis; Dalla sua testa passa la possibilità di realizzare il gol del momentaneo pareggio, ma manda clamorosamente fuori e poi viene sostituto4  al suo posto dal 27’ Iturbe; altra serata da dimenticare per il flop del calciomercato estivo della Roma, impalpabile per tutti i minuti giocati - 4

Yanga-Mbiwa; Lento svogliato, forse inutile, un giocatore clamorosamente involuto, dopo una prima parte di stagione discreta, perde tutti i duelli in velocità con qualsiasi giocatore della Fiorentina che passa dalle sue parti4 al suo posto dal 58’ Astori: S.V.

Manolas; Forse il migliore della difesa giallorossa, ma troppo poco per meritare la sufficienza dopo una serata in cui il suo reparto ha incassato 3 gol – 5+

Holebas; Procura il rigore con il quale la Fiorentina passa in vantaggio, un errore da principiante per il nazionale greco. Bisognerebbe ricordarlo al DS della Roma, Walter Sabatini che non è riuscito ad azzeccare in 4 anni di Roma un terzino sinistro degno di questo nome - 3

Pjanic; Ennesima prova inutile del giocatore bosniaco, involuto al punto che nessuno si accorge più della sua presenza in campo - 3

De Rossi; Si era infortunato nel match di andata al Franchi, oggi probabilmente non doveva neanche giocarla la partita. Forse il meno peggio tra i centrocampisti in campo, match giocato a livelli agonistici troppo bassi per contrastare i veloci giocatori della viola. - 5

Keita; Fino al suo infortunio ha provato a gestire il centrocampo giallorosso, ma inutilmente, visto che la palla passava raramente tra i suoi piedi5+ al suo posto dal 44’ Verde; è rimasto alla partita di Cagliari, tanta buona volontà ma il mondo dei professionisti è diverso da quello dei giovani, specialmente in partite come quella di stasera S.V.

LjajicIl bomber della squadra ha le pile scariche: altro match dove più di una volta è andato alla ricerca di un dribbling mai riuscito. Si fa anche espellere all'84, per un fallo puerile, lasciando la squadra in 10 - 4

Florenzi; A nostro modestissimo parere l’unico degno di arrivare almeno alla sufficienza, prova fisica e di carattere, predicando nel vuoto - 6

Gervinho; Attaccante? Mezz’ala? Non si capisce più quale sia il suo ruolo in campo, ignorato anche dalla sua ombra; dfficile vedere i suoi strappi di qualche mese fa, un giocatore rimasto alla coppa d’Africa insieme al suo connazionale Doumbia - 3

Garcia: Sarà una serata difficile per il tecnico francese che non è riuscito a sistemare in campo neanche i cocci di quella che era la meravigliosa squadra della prima parte della stagione, le colpe sono inevitabilmente anche le sue, visto che è il coach della squadra - 3

Fonte: Gabriele Nobile - Vincenzo Nastasi

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom