Do You Remember

DO YOU REMEMBER?... Gabriel Omar Batistuta il "re leone"

condividi su facebook condividi su twitter 04-12-2013

| | Commenti →
DO YOU REMEMBER?... Gabriel Omar Batistuta il

Oggi tocca a colui che venne a Roma per vincere, e vinse. Mai scelta fu più opportuna di quella che fece Gabriel Omar Batistuta nell'estate del 2000. 

Franco Sensi stava costruendo una Roma vincente, per competere con le grandi del calcio italiano. Insieme a Walter Samuel e Ferreira da Rosa Emerson, arrivò dalla Fiorentina l'attaccante capace di segnare 207 gol in 332 partite in viola. Il presidente giallorosso sborsò 70 miliardi, soffiandolo alle altre "big" del calcio.

L'anno prima la Roma aveva acquistato Vincenzo Montella, che storicamente portava sulla maglia il numero 9. Alla fine la spuntò proprio l'areoplanino che però partì spesso dalla panchina in quella stagione. Batistuta segnò 20 gol in campionato, contribuendo in maniera decisiva alla vittoria del terzo scudetto della storia romanista, il primo della carriera dell'argentino. Da ricordare i gol contro la sua ex squadra, nel derby di ritorno e quello con cui mise la ciliegina sulla torta del trionfo finale contro il Parma. 

Nella stagione seguente, complici diversi problemi fisici, Batigol segnò solo sei gol in campionato, di cui uno all'odiata Juventus nella vittoria della Roma per due a zero a Torino. Nel gennaio 2003, dopo aver segnato 30 gol in 63 partite in campionato con la maglia giallorossa, Batistuta venne ceduto all'Inter.

Ha lasciato il calcio nel 2005 ed è tornato a vivere nella sua Argentina. E' andato in doppia cifra per nove stagioni consecutive in serie A ed è ricordato come uno degli attaccanti più forti della storia del calcio. 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom