Do You Remember

DO YOU REMEMBER?...Vincent Candela: "Grande feeling con la tifoseria giallorossa. Vi racconto un aneddoto sullo scudetto..."

condividi su facebook condividi su twitter 11-09-2013

| | Commenti →
DO YOU REMEMBER?...Vincent Candela:

Nel primo episodio della nostra rubrica "Do you remember? ", abbiamo l'onore di parlare di Vincent Candela, un giocatore che ha fatto la storia di questo club.

Vincent è nato a Bédarieux, il 24 ottobre 1973. Per le sue origini francesi è stato ribattezzato dalla tifoseria giallorossa D'Artagnan. E proprio come un moschettiere, ha combattuto per anni con la maglia della Roma.
L'arrivo in Italia è datato gennaio 1997, e fu subito amore. Carlos Bianchi lo fece esordire nel nostro campionato il 2 febbraio a Vicenza e poi, il 9 marzo, contro il Verona arrivarono i primi due gol. Una doppietta decisiva per la Roma, che vinse 4-3 il match.
Candela è stato titolare per sei stagioni, prima come terzino sinistro della difesa a quattro di Zeman, e poi come esterno di centrocampo con Fabio Capello. Proprio con il tecnico friulano sono arrivati i successi con lo scudetto e la supercoppa italiana del 2001. Stagione fantastica per Vincent, che con Cafu formò un coppia di esterni devastante, e mise a segno 3 gol in 33 presenze in campionato. Indimenticabile la rete al San Nicola di Bari, quando il francese si alzò il pallone scagliando un tiro al volo sotto l'incrocio dei pali.
E' sempre stato un vincente, come testimoniato sia dal nome che dai successi con la maglia della nazionale francese. Un mondiale nel '98 ed un europeo nel 2000, vinto con il golden gol di Trezeguet contro l'Italia.
Se n'è andato via senza troppo clamore quando, nel gennaio 2005, ha capito di non poter dare più il suo contributo alla causa giallorossa. Dopo la Roma una breve parentesi in Premier League con il Bolton, e poi Udinese, Siena e Messina, prima di lasciare il calcio giocato. Il 5 giugno 2009, oltre ai suoi ex compagni, 40000 tifosi giallorossi hanno partecipato alla sua partita di addio al calcio.

Allora Vincent, facciamo un tuffo nel passato. Quali sono i ricordi più importanti della tua esperienza a Roma?
Sicuramente il primo gol nel 96-97, contro il Verona. Riuscii addirittura a segnare una doppietta in quella partita. Poi il grande feeling con la tifoseria giallorossa. Ovviamente porto nel cuore l'anno dello scudetto del 2001, una stagione di sacrifici e di tante belle partite.

A proposito di scudetto, quale fu il segreto del successo?
Il gruppo. Eravamo 22 tra titolari e riserve e io mi ricordo benissimo di Lupatelli, Mangone, Rinaldi, Di Francesco e Nakata. Sono stati fondamentali come noi titolari, perchè quando entravano davano sempre il loro contributo. Ti racconto un aneddoto particolare. Noi calciatori non potevamo avere la moto, ma quell'anno, undici di noi acquistarono un Harley Davidson. Fu un modo simpatico per fare gruppo.

Ora torniamo al presente. Cosa pensi di questa Roma?
Hanno iniziato molto bene, con due vittorie in due partite. Ci sono stati tanti cambiamenti nel mercato, tra arrivi e partenze. E' arrivato un allenatore francese che sembra aver portato armonia. Forse manca un bomber da 20-30 gol stagionali, ma la squadra c'è e con un pò di fortuna si può lottare fino alla fine per la Champions.

Dalla Roma dei grandi, ai piccoli campioni del futuro. Raccontaci di questo progetto della scuola calcio.
Il progetto è partito con l'apertura della scuola di Boccea, il 2 settembre. Ce ne occupiamo io ed un socio esperto del settore, siamo preparati e pronti a lavorare con i bambini. Essere un ex giocatore non è garanzia di successo, anche perchè è molto difficile ed è una grossa responsabilità nei confronti dei genitori. Sono uscito allo scoperto perchè mi sento pronto e sarò presente per controllare come vanno le cose.
Una novità interessante, rispetto alle altre realtà, è che lavoreremo tre volte a settimana invece di due, più la partita del sabato e della domenica. Il lavoro sarà sia di squadra che individuale e l'obiettivo primario è la crescita graduale del bambino."

...APPUNTAMENTO AL PROSSIMO MERCOLEDI'.....STAY TUNED !!!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom