Inside International Football

CALCIO ESTERO: All'Old Trafford arrivano i Gunners. Il Psg tenta la fuga

condividi su facebook condividi su twitter 08-11-2013

| | Commenti →
CALCIO ESTERO: All'Old Trafford arrivano i Gunners. Il Psg tenta la fuga

I massimi campionati esteri quest'anno ci hanno fatto un grande regalo: la competitività.  Nessuna squadra capolista infatti è ancora andata in fuga  e in vetta c'è sempre un duello di 2-3 squadre. Esaminiamo i prossimi incontri del week-end, prima dell'ultima sosta per le nazionali dell'anno.

-LIGA

Virrareal-Atletico Madrid: sorprende, l'Atletico sorprende. La squadra di Simeone ha perso una sola partita e tiene testa ai marziani del Barcellona. La prova di questa settimana però è ardua. Il Villareal, quarto in classifica, è una squadra solida, anche se rimane nella memoria qualche scivolone come contro il Getafe in casa. Rimane il fatto che per essere una neopromossa sta facendo un campionato al di sopra delle aspettative. Un giocatore da tenere d'occhio? Jeremy Perbet. I Colchoneros non hanno ancora mai pareggiato. In attacco Falcao è un vecchio ricordo, ora ci sono Diego Costa e David Villa che non lo fanno assolutamente rimpiangere.

Betis-Barcellona: preoccupante il cammino del Betis di Siviglia. Nelle ultime cinque giornate ha raccolto un solo pareggio e tutte sconfitte. Il Barcellona viene da una convincente vittoria contro il tenero Milan e  va in trasferta per vincere. Neymar sembra essersi definitivamente ambientato e Sanchez finalmente esploso. Abbandonato il tiqui-taka Martino ora punta su verticalizzazioni vertiginosi e filtranti, Iniesta e Xavi lo hanno capito subito.

Real Madrid-Real Sociedad: il derby delle squadre reali vede favoriti ovviamente i blancos. Il match però promette spettacolo, anche per i precedenti dell'anno scorso (4-3 e 3-3). Ancelotti sta smentendo le critiche della stampa spagnola, unendo i solisti milionari in un gruppo compatto che fa una manovra corale. La Sociedad non sta confermando il campionato dell'altro anno ma la distanza dalla zona Europa è poca.

01/11/2013

Barcellona

Espanyol

1

0

02/11/2013

Real Sociedad

Osasuna

5

0

02/11/2013

Almeria

Valladolid

1

0

02/11/2013

Vallecano

Real Madrid

2

3

02/11/2013

Siviglia

Celta Vigo

0

1

03/11/2013

GETAFE

Valencia

0

1

03/11/2013

Atl.Madrid

Atletico Bilbao

2

0

03/11/2013

Levante

Granada CF

0

1

03/11/2013

Malaga

Betis

3

2

04/11/2013

Elche

Villarreal

0

1

08/11/2013

Osasuna

Almeria

08/11/2013

Granada CF

Malaga

09/11/2013

Real Madrid

Real Sociedad

09/11/2013

GETAFE

Elche

09/11/2013

Atletico Bilbao

Levante

09/11/2013

Celta Vigo

Vallecano

10/11/2013

Espanyol

Siviglia

10/11/2013

Valencia

Valladolid

10/11/2013

Villarreal

Atl.Madrid

10/11/2013

Betis

Barcellona

 

Barcellona

34

 Atl.Madrid

33

 Real Madrid

28

 Villarreal

23

 Atletico Bilbao

20

 GETAFE

19

 Real Sociedad

17

 Levante

17

 Valencia

16

 Espanyol

15

 Granada CF

14

 Siviglia

13

 Malaga

13

 Elche

13

 Celta Vigo

12

 Valladolid

11

 Osasuna

10

 Almeria

9

 Betis

9

 Vallecano

9

 

-PREMIER LEAGUE

Manchester United-Arsenal: rispetto all'anno scorso la sfida tra queste due squadre è capovolta. I Gunners sono primi e distanziano i Red Devils di ben 8 punti. Per Moyes però è l'occasione giusto per rinascere dopo l'addio di Ferguson e conquistare il cuore dei tifosi all'Old Trafford, stadio che quest'anno è stato violato una sola volta (sconfitta col WBA). Wenger e i suoi ragazzi non hanno mai perso in trasferta e quest'anno stanno letteralmente volando. Sarà anche la sfida dell'ex. Robin Van Persie affronta i suoi vecchi compagni che lo hanno accompagnato per tanti anni. Occhio anche al giovane Januzaj, che sta facendo impazzire l'Inghilterra.

Liverpool-Fulham e Tottenham-Newcastle: Il primo match vede favoriti i Reds, che sono più interessati al risultato che allo spettacolo. Entrambe le squadre vengono da due sconfitte. Vincerà chi difenderà meglio. Il Tottenham invece stanno rimontando in classifica e ora sono quarti. Il Newcastle è a metà classifica, ma superare gli Spurs, che però vengono dalla partita di Europa League, sarà dura.

Sunderland-Manchester City e Chelsea-West Bromwich: ai Citizens manca la vittoria in casa dei biancorossi dal 2008. La squadra casalinga però è ancora in crisi e solo da poco si è spostata dall'ultimo posto in classifica. Borini dovrà trascinare i suoi almeno verso il pareggio. L'attacco dei biancoazzuri fa paura, e fermare Aguero e compagni sarà una bella sfida. Il Chelsea invece vuole i 3 punti per cercare di accorciare sulla capolista. Lo Stamford Bridge per ora è inviolato e il WBA sembra spacciato.

02/11/2013

Newcastle

Chelsea

2

0

02/11/2013

Stoke

Southampton

1

1

02/11/2013

Hull

Sunderland

1

0

02/11/2013

West Ham

Aston Villa

0

0

02/11/2013

Fulham

Manchester U.

1

3

02/11/2013

West Bromwich

Crystal Palace

2

0

02/11/2013

Manchester City

Norwich

7

0

02/11/2013

Arsenal

Liverpool

2

0

03/11/2013

Everton

Tottenham

0

0

03/11/2013

Cardiff

Swansea

1

0

 

09/11/2013

Southampton

Hull

09/11/2013

Chelsea

West Bromwich

09/11/2013

Crystal Palace

Everton

09/11/2013

Aston Villa

Cardiff

09/11/2013

Liverpool

Fulham

09/11/2013

Norwich

West Ham

10/11/2013

Tottenham

Newcastle

10/11/2013

Sunderland

Manchester City

10/11/2013

Manchester U.

Arsenal

10/11/2013

Swansea

Stoke

 

Arsenal

25

 Liverpool

20

 Chelsea

20

 Tottenham

20

 Manchester City

19

 Everton

19

 Southampton

19

 Manchester U.

17

 Newcastle

14

 Hull

14

 West Bromwich

13

 Cardiff

12

 Swansea

11

 Aston Villa

11

 Fulham

10

 West Ham

10

 Stoke

9

 Norwich

8

 Sunderland

4

 Crystal Palace

3

 

-BUNDESLIGA

Wolfsburg-Borussia Dortmund: Il Borussia deve vincere per continuare l'inseguimento, o addirittura provare il sorpasso del Bayern. I padroni di casa però vengono da tre vittorie consecutive con l'ex Juve Diego sugli scudi. Lewandoski è un bomber di razza e può incrementare il suo bottino di gol per ora fermo a 9. Nella sua orbita c'è da fare attenzione anche a Reus, Mkhitaryan e Aubameyang. Spetta ai bianco-verdi stoppare i panzer gialloneri.

Bayern Monaco-Augsburg: Difficile fermare questo Bayern, che continua a macinare punti ed è ancora imbattuta. In più l'Augsburg fatica a segnare e a vincere fuori casa (solo 4 gol e 1 vittoria). All'Allianz Arena l'esito quindi appare scontato.

01/11/2013

Borussia Dortmund

Stoccarda

6

1

02/11/2013

Amburgo

Gladbach

0

2

02/11/2013

Hoffenheim

Bayern Monaco

1

2

02/11/2013

Herta

Schalke 04

0

2

02/11/2013

Braunschweig

Leverkusen

1

0

02/11/2013

Norimberga

Friburgo

0

3

02/11/2013

Eintracht Frankfurt

Wolfsburg

1

2

03/11/2013

Augsburg

Mainz 05

2

1

03/11/2013

Werder Brema

Hannover 96

3

2

 

08/11/2013

Hannover 96

Braunschweig

09/11/2013

Leverkusen

Amburgo

09/11/2013

Hoffenheim

Herta

09/11/2013

Schalke 04

Werder Brema

09/11/2013

Wolfsburg

Borussia Dortmund

09/11/2013

Bayern Monaco

Augsburg

09/11/2013

Gladbach

Norimberga

10/11/2013

Mainz 05

Eintracht Frankfurt

10/11/2013

Friburgo

Stoccarda

 

Bayern Monaco

29

 Borussia Dortmund

28

 Leverkusen

25

 Gladbach

19

 Wolfsburg

18

 Schalke 04

17

 Herta

15

 Werder Brema

15

 Hoffenheim

13

 Stoccarda

13

 Mainz 05

13

 Hannover 96

13

 Augsburg

13

 Amburgo

12

 Eintracht Frankfurt

10

 Friburgo

8

 Norimberga

7

 Braunschweig

7

-LIGUE 1

Psg-Nizza: I parigini vogliono fare il vuoto sulle inseguitrici. Per farlo devono battere il Nizza, che fuori casa stenta a decollare (solo 4 punti in 6 trasferte).  Cavani sta dimostrando che i soldi spesi per lui sono un'affare. Inoltre Ibra ogni settimana regala qualche colpo di classe.

Monaco-Evian: una partenza a razzo per poi subire qualche stop importante. I monegaschi devono assolutamente riprendere il feeling con le vittorie se non vogliono far scappare la capolista. L'Evian ha vinto le ultime due gare ed è un avversario temibile. Non sono ammesse distrazioni per la squadra di Ranieri.

Guingamp-Lille: un Lille meraviglia quello visto nelle ultime giornate. Bel gioco, secondo posto in classifica e la migliore difesa in campionato. Nessuno sembra rimpiangere Garcia al momento. Ora però la aspetta una trasferta aspra in casa del Guingamp.

01/11/2013

Parigi SG

Lorient

4

0

02/11/2013

Rennes

Marsiglia

1

1

02/11/2013

Ajaccio

Valenciennes

1

3

02/11/2013

Sochaux

St.Etienne

0

0

02/11/2013

Evian TGFC

Tolosa

2

1

02/11/2013

Reims

Sc Bastia

4

2

02/11/2013

Lione

Guingamp

2

0

03/11/2013

Nizza

Bordeaux

1

2

03/11/2013

Montpellier

Nantes

1

1

03/11/2013

Lille

Monaco

2

0

 

08/11/2013

Monaco

Evian TGFC

09/11/2013

Parigi SG

Nizza

09/11/2013

Lorient

Reims

09/11/2013

Guingamp

Lille

09/11/2013

Valenciennes

Montpellier

09/11/2013

Tolosa

Ajaccio

09/11/2013

Sc Bastia

Rennes

10/11/2013

Bordeaux

Nantes

10/11/2013

Marsiglia

Sochaux

10/11/2013

St.Etienne

Lione

 

Parigi SG

28

 Lille

26

 Monaco

25

 Nantes

20

 St.Etienne

18

 Marsiglia

18

 Reims

18

 Rennes

17

 Bordeaux

17

 Guingamp

17

 Nizza

17

 Lione

15

 Sc Bastia

15

 Evian TGFC

15

 Tolosa

15

 Montpellier

13

 Lorient

10

 Valenciennes

8

 Sochaux

7

 Ajaccio

7

 

 

 

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom