Inside International Football

Il punto sui campionati esteri: Il Real Madrid deve vincere. Nizza-Marsiglia è un altro derby del sud

condividi su facebook condividi su twitter 18-10-2013

| | Commenti →
Il punto sui campionati esteri: Il Real Madrid deve vincere. Nizza-Marsiglia è un altro derby del sud

I campionati esteri, in questo week-end di intervallo tra gli impegni delle nazionali e le coppe europee, offre alcuni match di alto livello e dei duelli a colpi di punti in classifica sempre più entusiasmanti.

LIGA- La benzina di Barcellona e Atletico Madrid alla nona giornata sembra non finire mai. Otto vittorie su otto partite sono il carburante ideale per staccare le auto rivali, su tutte quella blanca di Ancelotti, che sommerso dalle critiche, giuste o ingiuste, vuole accelerare. Il motore Villareal gira bene ed è la sorpresa del campionato. Deludono finora Real Sociedad, Siviglia e Malaga, al di sotto delle aspettative.

19/10/2013

Real Madrid

Malaga

19/10/2013

Valencia

Real Sociedad

19/10/2013

Osasuna

Barcellona

19/10/2013

Espanyol

Atl.Madrid

20/10/2013

Granada CF

GETAFE

20/10/2013

Almeria

Vallecano

20/10/2013

Betis

Elche

20/10/2013

Valladolid

Siviglia

21/10/2013

Celta Vigo

Levante

21/10/2013

Atletico Bilbao

Villarreal

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

DA VEDERE: Real Madrid-Malaga. Un solo diktat per le Merengues, vincere e basta. Senza Bale infortunato, Isco e Ronaldo si caricano sulle spalle una squadra che al Bernabeu dovrà vincere e convincere, dimostrando di non essere da meno delle due capolista. Espanyol-Atletico Madrid. La perfezione è di questo mondo; questo sembra dire la squadra di Simeone che affronterà l'altra squadra di Barcellona. Scalfire la rocciosa difesa dei Colchoneros è assai difficile e Diego Costa in attacco è implacabile. Osasuna-Barcellona. A Pamplona, città della corrida, Martino non vuole fare la fine del toro, anzi, a essere "matato" potrebbe essere proprio il padrone di casa.

 

 

04/10/2013

Villarreal

Granada CF

3

0

04/10/2013

Malaga

Osasuna

0

1

05/10/2013

Elche

Espanyol

2

1

05/10/2013

Vallecano

Real Sociedad

1

0

05/10/2013

Levante

Real Madrid

2

3

05/10/2013

Barcellona

Valladolid

4

1

06/10/2013

Atl.Madrid

Celta Vigo

2

1

06/10/2013

Siviglia

Almeria

2

1

06/10/2013

GETAFE

Betis

3

1

06/10/2013

Atletico Bilbao

Valencia

1

1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

  • Barcellona

24

 Atl.Madrid

24

 Real Madrid

19

 Villarreal

17

 Atletico Bilbao

13

 GETAFE

13

 Valencia

13

 Espanyol

11

 Levante

10

 Siviglia

9

 Malaga

9

 Elche

9

 Betis

8

 Granada CF

8

 Real Sociedad

7

 Celta Vigo

6

 

 Valladolid

6

 Osasuna

6

 Vallecano

6

 Almeria

3

 

PREMIER LEAGUE- L'incertezza è parte integrante del campionato inglese di questa stagione. Arsenal e Liverpool, che l'anno scorso hanno deluso, vanno alla riscossa e alla conquista del primato. Dietro il testa a testa c'è il Chelsea del sergente di ferro Mourinho e un Southampton davvero sorprendente che ha come terminale offensivo Osvaldo. Interrogativi ancora non sciolti rimangono i due Manchester, palesemente in crisi e un Tottenham ancora poco rodato. In piena crisi anche il Sunderland, che in sette giornate ha raccolto un solo punto.

DA VEDERE: Manchester United-Southampton. Sembrerà paradossale ma i più in forma sono i Saints di Mauricio Pochettino. I Red Devils però rimangono favoriti, Rooney e Van Persie sono alla ricerca di gol pesanti. West Ham-Manchester City. Pellegrini ha perso le ultime due trasferte, mentre gli Hammers hanno fermato il Tottenham; la squadra di Manchester non potrà essere leziosa e dovrà concretizzare al massimo le occasioni da gol. Newcastle-Liverpool. I Reds devono vincere (così come l'Arsenal contro il Norwich) per allungare la striscia vincente. Entrambe le squadre fin qui hanno ottenuto un solo pareggio. Uomo partita? Suarez è davvero in forma...

05/10/2013

Manchester City

Everton

3

1

05/10/2013

Fulham

Stoke

1

0

05/10/2013

Liverpool

Crystal Palace

3

1

05/10/2013

Hull

Aston Villa

0

0

05/10/2013

Cardiff

Newcastle

1

2

05/10/2013

Sunderland

Manchester U.

1

2

06/10/2013

Norwich

Chelsea

1

3

06/10/2013

Southampton

Swansea

2

0

06/10/2013

Tottenham

West Ham

0

3

06/10/2013

West Bromwich

Arsenal

1

1

                                      

19/10/2013

Newcastle

Liverpool

19/10/2013

Manchester U.

Southampton

19/10/2013

Chelsea

Cardiff

19/10/2013

Swansea

Sunderland

19/10/2013

Everton

Hull

19/10/2013

Stoke

West Bromwich

19/10/2013

Arsenal

Norwich

19/10/2013

West Ham

Manchester City

20/10/2013

Aston Villa

Tottenham

21/10/2013

Crystal Palace

Fulham

 

  

 

 Arsenal

16

 Liverpool

16

 Chelsea

14

 Southampton

14

 Manchester City

13

 Tottenham

13

 Everton

12

 Hull

11

 Manchester U.

10

 Aston Villa

10

 Newcastle

10

 West Bromwich

9

 West Ham

8

 Cardiff

8

 Swansea

7

 Fulham

7

 Norwich

7

 Stoke

7

 Crystal Palace

3

 Sunderland

1

   

 

BUNDESLIGA- La corsa a tre per il primo posto è ormai regola fissa questa stagione. Il Bayern Monaco gira bene, ma ha mostrato più di una volta i suoi punti deboli. Il Borussia Dortmund sembra la solita corazzata che ha trasformato i sogni in realtà, consolidandosi ormai come punto di riferimento in Germania e Europa. La mina vagante è il Leverkusen del bomber Kiessling, poco considerata e addirittura bistrattata, che però ha fermato Guardiola due settimane fa. Ma dove sono finite Wolfsburg e Amburgo? Per scoprirlo seguite quest'ottava giornata.

DA VEDERE: Borussia Dortmund-Hannover. I gialloneri dovranno dimostrare di aver metabolizzato la sconfitta con il Gladbach, e, in vista dell'impegno in Champions, Klopp chiede ai suoi i tre punti. L'Hannover in casa è quasi imbattibile, fuori invece è tenero e non dà l'impressione di poter sbancare Dotmund. Occhio però alla stella Manuel Schmiedebach. Bayern Monaco-Mainz. I bavaresi non hanno ancora incassato nessuna sconfitta e possono vincere la settima partita. Amburgo-Stoccarda. Non se la passano benissimo queste due squadre: l'Amburgo con una vittoria può agganciare lo Stoccarda in classifica, che invece con i tre punti rilancerebbe la sua corsa verso l'Europa.

04/10/2013

Hannover 96

Herta

1

1

05/10/2013

Wolfsburg

Braunschweig

0

2

05/10/2013

Gladbach

Borussia Dortmund

2

0

05/10/2013

Stoccarda

Werder Brema

1

1

05/10/2013

Schalke 04

Augsburg

4

1

05/10/2013

Mainz 05

Hoffenheim

2

2

05/10/2013

Leverkusen

Bayern Monaco

1

1

06/10/2013

Norimberga

Amburgo

0

5

06/10/2013

Friburgo

Eintracht Frankfurt

1

1

 

18/10/2013

Hoffenheim

Leverkusen

19/10/2013

Eintracht Frankfurt

Norimberga

19/10/2013

Werder Brema

Friburgo

19/10/2013

Borussia Dortmund

Hannover 96

19/10/2013

Braunschweig

Schalke 04

19/10/2013

Bayern Monaco

Mainz 05

19/10/2013

Herta

Gladbach

20/10/2013

Amburgo

Stoccarda

20/10/2013

Augsburg

Wolfsburg

 

Bayern Monaco

20

 Borussia Dortmund

19

 Leverkusen

19

 Gladbach

13

 Hannover 96

13

 Herta

12

 Stoccarda

11

 Schalke 04

11

 Werder Brema

11

 Hoffenheim

10

 Mainz 05

10

 Augsburg

10

 Eintracht Frankfurt

9

 Wolfsburg

9

 Amburgo

8

 Norimberga

5

 Friburgo

4

 Braunschweig

4

 

LIGUE 1- Potere agli sceicchi. C'è tensione in queste settimane tra le squadre "normali" e quelle di proprietà di nababbi del Medi Oriente, Monaco e Psg, al momento in testa alla classifica. Marsiglia e Lille guidano la riscossa del "made in France". La vecchia gloria Lione, invece, cola a picco: riuscirà a rialzarsi?

DA VEDERE: Nizza-Marsiglia. Ecco a voi il derby del sud francese. Due squadre interessanti che giocano bene. Per questo sbilanciarsi non è facile. Sicuramente sarà la una rassegna del bel calcio alla francese, nel quale i due tecnici si affidano ai loro rispettivi bomber: Dario Cvitanich e Andrè Ayew, chi porterà a casa la vittoria? Lione-Bordeaux. I vecchi padroni della Ligue 1 ora sono in caduta libera. Due squadre in crisi economica e di risultati. La sfida della nostalgia però può riservare colpi d'autore e far rinascere una delle due compagini. Psg-Bastia e Sochaux-Monaco. Sembrerebbero due vittorie scontate sulla carta per le capolista.

04/10/2013

Sc Bastia

Lorient

4

1

05/10/2013

Monaco

St.Etienne

2

1

05/10/2013

Nantes

Evian TGFC

3

0

05/10/2013

Valenciennes

Reims

1

1

05/10/2013

Guingamp

Rennes

2

0

05/10/2013

Tolosa

Nizza

1

0

05/10/2013

Lille

Ajaccio

3

0

06/10/2013

Montpellier

Lione

5

1

06/10/2013

Bordeaux

Sochaux

4

1

06/10/2013

Marsiglia

Parigi SG

1

2

 

18/10/2013

Nizza

Marsiglia

18/10/2013

Reims

Tolosa

19/10/2013

Parigi SG

Sc Bastia

19/10/2013

Rennes

Valenciennes

19/10/2013

Ajaccio

Nantes

19/10/2013

Montpellier

Lille

19/10/2013

Evian TGFC

Guingamp

20/10/2013

Sochaux

Monaco

20/10/2013

St.Etienne

Lorient

20/10/2013

Lione

Bordeaux

 

Monaco

21

 Parigi SG

21

 Marsiglia

17

 Lille

17

 Nantes

16

 Nizza

14

 St.Etienne

13

 Montpellier

12

 Sc Bastia

12

 Rennes

12

 Reims

12

 Tolosa

12

 Lione

11

 Guingamp

11

 Bordeaux

10

 Evian TGFC

9

 Lorient

7

 Ajaccio

7

 Sochaux

5

 Valenciennes

4

 

 

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom