Inside International Football

Un altro emozionante week-end in vista della Champions. Il derby di Madrid e Tottenham-Chelsea i duelli per la vetta

condividi su facebook condividi su twitter 28-09-2013

| | Commenti →
Un altro emozionante week-end in vista della Champions. Il derby di Madrid e Tottenham-Chelsea i duelli per la vetta

Questa settimana molti campionati hanno avuto un turno infrasettimanale che ha sfiancato non poche squadre. In vista del turno europeo della prossima settimana parecchi allenatori dovranno arginare i pericoli di questo week-end con un turn-over che dia freschezza e ricambio alle proprie squadre. Vediamo nel dettaglio i match in programma e le classifiche dei campionati principali.

LIGA- La situazione in Liga alla settima giornata continua a essere stabile. Barcellona e Atletico Madrid continuano a volare e si trovano primi a punteggio pieno con 18 punti. Ma sulla strada dei ragazzi di Simeone c'è Il Real Madrid, che segue le capolista a 16 punti e punta al sorpasso. La sfida sarà in attacco. Le due punte, Benzema per il Real e Diego Costa per l'Atletico, promettono di accendere l'atteso derby della Capitale spagnola. I blaugrana invece se la vedono con l'Almeria fuori casa, una squadra che lotta per non retrocedere e non ha ancora vinto; sarà difficile farlo contro Messi e co. Il Villareal, in piena corsa Champions League, affronta il Betis a Siviglia, la squadra in trasferta è favorita. Valencia e Malaga dovranno superare l'esame Rayo Vallecano, fanalino di coda del campionato, e Valladolid, nella palude di metà classifica. La Real Sociedad invece ospita il Siviglia; ne verrà fuori un bel match, all'inizio equilibrato ma pronto a rompersi con un gol di una delle due squadre. L'Espanyol, che, al dispetto dei pronostici si trova al sesto posto, giocherà contro il Getafe, che ancora non ha trionfato in trasferta. Occasione ghiotta per Luis Enrique e il suo Celta Vigo ancora in costruzione, ospitano l'Elche, ultimo in classifica insieme a Almeria, Rayo e Osasuna. Quest'ultima vuole risalire in posizione alte, ma dovrà prima battere il Levante. Da tenere occhio la sfida Granada-Athletic Bilbao, che decreterà se i baschi possono competere per l'Europa.

1

Barcellona

18

6

6

0

0

   2

Atletico

18

6

6

0

0

3

R. Madrid

16

6

5

1

0

4

Villarreal

14

6

4

2

0

5

Athletic

12

6

4

0

2

6

Espanyol

11

6

3

2

1

7

Valencia

9

6

3

0

3

8

Malaga

8

6

2

2

2

9

Getafe

7

6

2

1

3

10

Levante

7

6

1

4

1

11

Celta Vigo

6

6

1

3

2

12

R. Sociedad

6

6

1

3

2

13

Betis

5

6

1

2

3

14

Siviglia

5

6

1

2

3

15

Granada

5

6

1

2

3

16

Real Valladolid

5

6

1

2

3

17

Almeria

3

6

0

3

3

18

Elche

3

6

0

3

3

19

Osasuna

3

6

1

0

5

20

Rayo Vallecano

3

6

1

0

5

skysport                                                

PREMIER LEAGUE- Il duo Arsenal-Tottenham conduce a braccetto la Premier inglese alla sesta giornata. Le due squadre londinesi però sono insidiate da Manchester City, Chelsea e Liverpool, che seguono a due punti di distacco. Il derby clou di questa giornata è sicuramente Tottenham-Chelsea, che si giocherà a spada tratta. Villas Boas contro il suo maestro, Mourinho. Insieme hanno condiviso le gioie dei trionfi con 

Porto e Inter, ora l'allievo deve battere il suo mentore per continuare restare in vetta. L'altra capolista, la squadra dei gunners, dovrà passare sul campo dello Swansea, che Laudrup fa girare bene. L'Aston Villa ospita in casa il Manchester City di Jovetic, Aguero e Dzeko, trio che piano piano si sta imponendo e scalando la classifica. Dall'altra sponda di Manchester invece non si ride. Lo United di Moyes stenta a decollare e la classifica lo dimostra: 7 punti in sei partite, non un bel bottino per l'erede di Ferguson, che dovrà aggrapparsi a Rooney per sperare nella rimonta. Un match importante sarà Sunderland-Liverpool, la prima viene dall'esonero di Di Canio e dall'ultimo posto in classifica, la seconda, sugli scudi e in vetta fino ad una settimana fa, dovrà far ricredere gli scettici con una nuova  e sonante prestazione.  Al Craven Cottage si gioca Fulham-Cardiff, mentre in casa Southampton, Osvaldo e i suoi "Saints" cercheranno di rispedire a casa con una sconfitta il Crystal Palace. Infine Hull City-West Ham, con la seconda favorita sulla seconda, e Stoke City-Norwich, in sostanziale equilibrio, per chiudere il calendario degli incontri di questo avvincente sesto turno.

P

Squadra

Pti

G

V

N

P

1

Man Utd

89

38

28

5

5

2

Man City

78

38

23

9

6

3

Chelsea

75

38

22

9

7

4

Arsenal

73

38

21

10

7

5

Tottenham

72

38

21

9

8

6

Everton

63

38

16

15

7

7

Liverpool

61

38

16

13

9

8

Wba

49

38

14

7

17

9

Swansea

46

38

11

13

14

10

West Ham

46

38

12

10

16

11

Norwich City

44

38

10

14

14

12

Fulham

43

38

11

10

17

13

Stoke City

42

38

9

15

14

14

Southampton

41

38

9

14

15

15

Aston Villa

41

38

10

11

17

16

Newcastle

41

38

11

8

19

17

Sunderland

39

38

9

12

17

18

Wigan

36

38

9

9

20

19

Reading

28

38

6

10

22

20

Qpr

25

38

4

13

21

skysport

BUNDESLIGA-  Corsa a tre per il campionato tedesco. Borussia Dortmund e Bayern Monaco sono in testa con 16 punti e sembrano inarrestabili. I gialloblù ricevono in casa il Friburgo, partita molto abbordabile, mentre i biancorossi se la vedono con il Wolfsburg, squadra ostica al momento settima in classifica. Dietro le capolista tiene botta un Bayer Leverkusen davvero in palla, che dovrà battere l'Hannover per continuare a sognare. In questa settima giornata di Bundesliga non ci sono big match, anche se le partite affascinanti non mancano. Oltre a quelle già descritte, Weder Brema-Norimberga e Hoffenheim-Schalke, saranno importanti per districarsi dal bivio di inizio campionato: Weder e Schalke sono degne dei quartieri alti o devono rimanere nella melma del centro-classifica? Mentre ci poniamo questo dubbio amletico altre partite occupano i nostri pensieri: Eintracht-Amburgo, entrambe alla ricerca della quadratura del cerchio, e Hertha Berlino-Mainz, partite bene ma afflosciatesi dopo qualche brutta prova. Nel palinsesto di questo 

turno ci sono anche Augsburg-Gladbach e Braunschweig-Stoccarda, quest'ultima è in serie positiva da tre gare non vuole smettere.

1

Dortmund

16

6

5

1

0

2

Bayern

16

6

5

1

0

3

Leverkusen

15

6

5

0

1

4

Hannover 96

12

6

4

0

2

5

M'Gladbach

9

6

3

0

3

6

Wolfsburg

9

6

3

0

3

7

Mainz 05

9

6

3

0

3

8

Augsburg

9

6

3

0

3

9

Werder

9

6

3

0

3

10

Hertha

8

6

2

2

2

11

Hoffenheim

8

6

2

2

2

12

Stoccarda

7

6

2

1

3

13

Eintracht

7

6

2

1

3

14

Schalke 04

7

6

2

1

3

15

Norimberga

4

6

0

4

2

16

Amburgo

4

6

1

1

4

17

Friburgo

3

6

0

3

3

18

Braunschweig

1

6

0

1

5

skysport

LIGUE 1- Il big match della scorsa giornata tra Psg e Monaco, conclusosi 1-1, lascia ancora strascichi da ambo le squadre. Blanc e Ranieri però dovranno guardare avanti. Le prossime sfide, quelle dell'ottava giornata, le vedono impegnate rispettivamente contro Tolosa e Reims, due occasioni per allungare la propria striscia positiva (entrambe sono ancora imbattute) e incutere timore all'altra squadra. Ma attenzione perchè non è una lotta a due. Il Marsiglia infatti non molla e segue il Psg a un punto e il Monaco a tre. Nel turno di questo week-end avrà il compito di disinnescare il buon momento del Lorient, imbattuto in casa. Altra sfida di prestigio è Lione-Lille, due squadre che hanno ambizioni europee e che stanno vivendo un buon momento di forma. Il Bordeaux si presenta sul campo dell'Evian per vincere e convincere, cosa che ancora non gli è riuscita, L'Ajaccio di Ravanelli invece dopo aver battuto il Lione e risalito di almeno un po', la china affronta un Montepellier in palla pronto a chiudersi per poi colpire in contropiede. La decaduta St.Etienne, che era al vertice della classifica ma ora, dopo due sconfitte consecutive, è in caduta libera, dovrà superare il Bastia, che però fuori casa ha sempre perso. Il Rennes e il suo fortino casalingo, ancora mai espugnato quest'anno, se la vedrà con il Nantes che ha lo spauracchio delle trasferte: non vince fuori dal 2009. Capitolo salvezza, Nizza-Guingamp e Sochaux-Valenciennes saranno importanti per smuovere la situazione di bassa classifica.

1

Monaco

17

7

4

3

1

2

Psg

15

7

3

1

2

3

Marsiglia

14

7

3

2

0

4

Lille

13

7

4

3

0

5

Rennes

12

7

3

2

1

6

St. Etienne

12

7

3

2

0

7

Nizza

11

7

3

2

1

8

Lione

10

7

4

2

1

9

Nantes

10

7

4

3

0

10

Stade Reims

10

7

3

1

2

11

Tolosa

9

7

3

1

2

12

Guingamp

8

7

4

2

1

13

Montpellier

8

7

4

1

3

14

Bastia

8

7

3

2

1

15

Evian

8

7

4

1

2

16

Lorient

7

7

3

2

1

17

Ajaccio

6

7

4

1

1

18

Bordeaux

6

7

4

1

1

19

Valenciennes

3

7

4

1

0

20

Sochaux

2

7

3

0

1

skysport

 

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom