Inside the match

Chievo-Roma - precedenti, statistiche e curiosità

condividi su facebook condividi su twitter 19-05-2017

| | Commenti →
Chievo-Roma - precedenti, statistiche e curiosità

Anticipo del sabato alle ore 18 per la Roma, che sarà ospite del Chievo al Bentegodi di Verona.
Luciano Spalletti, in conferenza stampa, ricorda che la Roma per arrivare davanti al Napoli deve vincerle tutte, comprese le ultime due. Ma il Chievo non abbasserà di certo la guardia, soprattutto quei giocatori che davanti a loro hanno ancora un futuro potranno dare il massimo per mettersi in mostra. Ma sul sogno scudetto non vuole sbilanciarsi, pensando solo al Chievo e rimandando qualsiasi discorso alla prossima settimana; anche se da il tricolore già cucito sul petto dei bianconeri. Torna a disposizione Dzeko al pari degli squalificati Strootman e Rudiger. Ancora out l’infortunato Florenzi.
Maran, in conferenza stampa, ammette che domani la Roma scenderà in campo con l’obiettivo dei tre punti e non farà assolutamente sconti. Ma il suo Chievo si è allenato bene ed ultimamente ha ottenuto ottimi risultati che ne hanno aumentato il morale. Per arginare le offensive giallorosse Maran vede come unica soluzione lo stare compatti per non concedere spazi, creare collaborazione tra i reparti senza snaturarsi. Tra i convocati hanno recuperato l’ex Spolli e Sardo, mentre non ci saranno Hetemaj e Dainelli.

I PRECEDENTI – Al Bentegodi tra Chievo e Roma sono stati giocati 14 precedenti, con il pareggio che va per la maggiore. Sono infatti otto i match terminati con il segno X, due volte negli ultimi due precedenti: 3-3 la scorsa stagione (Paloschi, Dainelli, PepeSadiq, Florenzi, Iago Falque) e 0-0 nella stagione 2014/15. Ben cinque i successi della Roma, che non vince al Bentegodi dalla stagione 2013/14, con lo 0-2 firmato da Gervinho e Destro. Solo una vittoria per il Chievo, che risale all’1-0 di stagione 2012/13 grazie alla rete di Pellissier all’87.
La Roma al Bentegodi ha raggiunto la sua massima vittorio con il 3-0 che si è verificato ben due volte; mentre il Chievo non ha mai vinto con più di un gol di scarto. E’ di 2-2 il risultato che si è verificato la maggior parte delle volte, ben quattro.
Spalletti, in carriera, ha affrontato il Chievo in 12 occasioni; perdendo solo una volta quando sedeva sulla panchina dell’Udinese. Per il resto sei pareggi e cinque vittorie per il tecnico giallorosso.
Sei, invece, gli incontri tra Maran e la Roma; con la squadra giallorossa che ha collezionato due vittorie e tre pareggi contro le formazione del tecnico dei veneti. Solo una vittoria contro la Roma per Maran, quando allenava il Catania.

LE STATISTICHE – La Roma è seconda in campionato con 81 punti, a più uno sul Napoli terzo e meno quattro dalla capolista Juventus. I giallorossi in campionato sono reduci da due vittorie consecutive, mentre in trasferta non perdono da sei turni facendo registrare il secondo miglior rendimento esterno del campionato. Roma seconda anche nelle graduatorie che riguardano il miglior attacco e la miglior difesa; mentre Dzeko guida la classifica cannonieri con 27 centri.
Quarantatre punti e salvezza ormai raggiunta per il Chievo, che in campionato nelle ultime tre partite non ha mai perso (una vittorie e due pareggi). Ma nelle ultime tre gare casalinghe i veneti non hanno mai vinto, raccogliendo solo un punto.

Nell’ultima trasferta del campionato la Roma vorrà centrare la settima vittoria consecutiva lontano dall’Olimpico. Una vittoria che manterrebbe invariato il distacco dal Napoli, qualora vincesse contro la Fiorentina, ed avvicinerebbe i giallorossi alla Juventus che ha una sfida sulla carta abbordabile contro il Crotone. Ma, mettendo la matematica da parte, l’unico obiettivo di Spalletti e dei suoi ragazzi è il successo per mantenere il secondo posto, perché il sogno più plausibile al momento si chiama qualificazione diretta in Champions League.

Fonte: a cura di Federico Falvo

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom