Inside the match

Inter-Roma, precedenti e formazioni

condividi su facebook condividi su twitter 30-10-2015

| | Commenti →
Inter-Roma, precedenti e formazioni

L’11° turno della Serie A vede la Roma di scena allo stadio San Siro di Milano contro l’Inter di Roberto Mancini, match in programma domani sabato 31 ottobre alle ore 20:45. Nerazzurri che hanno raccolto finora 10 punti in casa, frutto di 3 vittorie, contro Atalanta, Milan e Verona, 1 pareggio contro la Juventus e una sconfitta contro la Fiorentina, e si trovano a 21 punti in classifica, al secondo posto con Fiorentina e Napoli a due punti di distanza dalla Roma capolista.

GARCIA vs INTER– 4 i precedenti per Rudi Garcia contro l’Inter, con due vittorie, un pareggio e una sconfitta. Analizzando solo le partite disputate in trasferta, una vittoria e una sconfitta, la prima contro Mazzarri nella stagione 2013-14 per 0-3, la seconda la passata stagione per 2-1. Otto i gol fatti, quattro quelli subiti, di cui in trasferta 4 fatti e 2 subiti.

MANCINI vs ROMA – 16 i precedenti per Mancini contro la Roma, 5 vittorie, 6 pareggi e 5 sconfitte complessive, di cui in casa 3 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte. Analizzando i precedenti in nerazzurro, sono 10, di cui 4 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte, di cui in casa 2 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte. 27 i gol segnati dalle sue squadre contro la Roma, 28 quelli subiti; nello specifico, in casa sulla panchina dell’Inter 8 gol fatti 8 subiti.

PRECEDENTI – Sono 82 i precedenti tra le due compagini allo Stadio San Siro di Milano: 43 le vittorie dell’Inter, 25 i pareggi e 14 le vittorie esterne per i giallorossiL’ultimo incontro tra le due squadre è terminato per 2-1, con reti di Hernanes, momentaneo pareggio di Nainggolan e vantaggio finale di Icardi. Partita con più gol nel 2010/11, un 5-3 con doppietta di Eto'o e reti di Sneijder, Motta e Cambiasso per i padroni di casa, reti di Simplicio, Vucinic e Loria per gli ospiti.

VITTORE INTER – Sono 43 le vittorie conseguite dal biscione in casa contro la Roma, di cui la più larga è per 6-0, arrivata in due occasioni: nel 1929/30, con poker di Meazza e reti di Visentin e Blasevich, e nel 1950/51, con tripletta di Nyers, doppietta di Wilkes e rete di. L'ultima vittoria dell'Inter è arrivata nell’ultimo incontro tra le due squadre a San Siro, il 2-1 di cui abbiamo parlato pocanzi.

PAREGGI – 25 pareggi tra le due squadre, 4 negli ultimi 10 incontri, di cui 2 volte 1-1, nel 2009/10 (reti di Eto'o e Vucinic) e nel 2007/08 (reti di Zanetti e Totti), uno 0-0 nel 2011-12 e un 3-3, nel 2008/09, una rimonta da 3-0 con le reti di De Rossi, Riise e Brighi a rimontare il vantaggio iniziale frutto della doppietta di Balotelli e il gol di Crespo.

VITTORIE ROMA – Sono 14 le volte in cui la Roma ha battuto l’Inter a San Siro. La vittoria più larga è stata il 2-4 della stagione 1980/81, frutto della tripletta di Pruzzo, doppietta di Altobelli e l’autorete iniziale di Bini, che sbloccò il match in favore dei giallorossi al 2° minuto di gioco. L’ultima vittoria è arrivata nel 2013/14, 3-0 frutto della doppietta di Totti, con secondo gol su rigore, e la rete di Florenzi. Nelle ultime 10 partite disputate a San Siro, la Roma ha raccolto ben 15 punti, il 50% del bottino possibile, frutto di 4 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte.

153 GOL A 85 – Sono 238 le reti totali realizzate dalle due squadre a San Siro: 153 dall’Inter, ovvero 1,86 gol di media a partita, di cui 65 nei primi tempi88 nelle seconde frazioni85 dalla Roma, 1,03 gol di media a partita, di cui 46 nei primi tempi e 39 elle seconde frazioni, una tendenza, dunque, che ci dice che la Roma trova con più facilità la rete nei primi 45 minuti di gioco, mentre vale il contrario, con percentuali maggiori, per l’Inter.

PROBABILI FORMAZIONI – Per l’Inter possibile ritorno al 4-3-1-2, con il ritorno dal 1’ di Jovetic e l’ex giallorosso Ljajic, che tanto bene sta facendo in nerazzurro, ad agire dietro Icardi e il montenegrino. Medel agirà davanti la difesa, complice la squalifica di Felipe Melo vista l’espulsione rimediata dal centrocampista brasiliano a Bologna, mentre completeranno il centrocampo Brozovic e Guarin. Intoccabile il portiere Handanovic, che sarà protetto dalla coppia di centrali Miranda-Murillo, con Santon e Juan Jesus sulle fasce.

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom