Inside the match

Milan-Roma - precedenti, statistiche e curiosità

condividi su facebook condividi su twitter 14-05-2016

| | Commenti →
Milan-Roma - precedenti, statistiche e curiosità

Ultima partita di campionato per la Roma di Luciano Spalletti, che andrà a San Siro per affrontare il Milan e conquistare i tre punti che le permetteranno di sperare nel secondo posto e non avere rimorsi sulla rincorsa effettuata nella seconda parte di campionato. Ovviamente molto dipenderà anche dal risultato del Napoli contro il Frosinone, ma Spalletti vuole spingere la squadra a fare il suo come sempre, portando a casa i tre punti. Intanto domani sera saranno assenti i non convocati Keita, Perotti, Vainqueur e Gyomber.
Partita di San Siro che sarà decisiva anche per il Milan di Brocchi, a caccia di un piazzamento che le possa garantire l’Europa League indipendentemente dal risultato della finale di Coppa Italia contro la Juventus. I rossoneri, con il nuovo mister in panchina, hanno messo in scena delle prestazioni molto altalenanti che l’hanno messa a serio rischio per l’Europa League. Dunque contro la Roma i rossoneri giocheranno per vincere e con il solo Niang indisponibile e non convocato.

I PRECEDENTI – A San Siro sono stati giocati 82 match tra Milan e Roma, con i giallorossi che hanno trionfato in 17 occasioni, l’ultima delle quali durante la stagione 2010/2011 con lo 0-1 firmato Borriello. Scorsa stagione, invece, vinsero i padroni di casa per 2-1 (Van Ginkel, DestroTotti), portando a 46 il totale dei successi casalinghi contro i giallorossi. Fermo a 19 il totale dei pareggi, che mancano dalla stagione 2013/2014, quando i rossoneri Zapata e Muntari ed i giallorossi Destro e Strootman firmarono il 2-2 finale.
Il miglior successo casalingo dei rossoneri risale al 6-2 di stagione 1949/1950, mentre i giallorossi non hanno mai vinto con più di due gol di scarto (2-0 in tre occasioni e 3-1 nella stagione 1940/1941). Il risultato che si è verificato maggiormente fra le due squadre (ben 11 volte) è l’1-0 per i padroni di casa.
Contro Brocchi allenatore la Roma non vi ha mai giocato, con la sfida di sabato che sarà un inedito.

LE STATISTICHE – La Roma è imbattuta in campionato da 16 giornate ed occupa il terzo posto in classifica a meno uno dal Napoli secondo. In Serie A i giallorossi sono la squadra meno battuta del torneo (solo 4 sconfitte), con il miglior attacco (80 gol segnati) e la quinta difesa. In fase offensiva è enorme il contributo dato da Salah e Pjanic, migliori marcatori giallorossi rispettivamente con 13 e 10 gol. In trasferta i giallorossi sono in serie positiva da 7 partite, nelle quali hanno vinto sei volte e perso soltanto una (a Torino contro la Juventus).
Il Milan è settimo in classifica con 57 punti, esattamente venti in meno rispetto alla Roma. I rossoneri, che hanno subito sei sconfitte in più rispetto ai rivali, hanno incassato lo stesso numero di reti segnandone però poco più della metà. In attacco molto lavoro è stato fatto dal colombiano Bacca, autore di 17 reti. In casa il rendimento dei rossoneri non è dei migliori, con 3 pareggi ed una sconfitta nelle ultime quattro partite casalinghe.

Domenica sarà una partita il cui esito non è dato assolutamente per scontato. La Roma vuole vincere per tenere aperte le speranze di secondo posto, il Milan per entrare in Europa League direttamente dal campionato e non giocarsi tutto nella finale di Coppa Italia. Una partita che sarà combattuta in tutti i suoi novanta minuti, dove la differenza la farà la mentalità e la voglia di raggiungere un obiettivo.

Fonte: a cura di Federico Falvo

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom