Inside the match

Roma-Crotone: precedenti, statistiche e curiosità

condividi su facebook condividi su twitter 20-09-2016

| | Commenti →
Roma-Crotone: precedenti, statistiche e curiosità

Dopo la sconfitta, immeritata e dubbia, subita a Firenze la Roma torna all’Olimpico dove ospiterà il neo promosso Crotone.
Spalletti vuole ricominciare da quanto di buono visto a Firenze per riportare la Roma al successo. In primis, il tecnico giallorosso, chiede ai propri attaccanti di essere più cattivi in fase di realizzazione, poiché finora sono troppe le occasioni sprecate. Contro il Crotone si potrebbe vedere Totti dal primo minuto, mentre De Rossi potrebbe riavere la fascia di capitano dopo aver scontato la “punizione”. Ancora out per infortunio gli infortunati Rui e Rudiger, mentre rimangono dei dubbi da sciogliere sulle condizioni di Vermaelen.
In casa Crotone c’è voglia di andare a Roma per giocarsela senza alcuna paura. Ovviamente il tecnico Nicola ed i suoi giocatori sanno che si dovrà concedere poco spazio ai giallorossi, che possono colpire in qualsiasi momento. Ma in casa rossoblu il morale è alto dopo il primo punto conquistato in A e la voglia è quella di conquistarne altri per provare a mantenere la categoria. Nel Crotone sono tutti disponibili, anche se rimangono da sciogliere dei dubbi su Rosi, Mesbah e Fazzi.

I PRECEDENTI – Non esistono precedenti tra Roma e Crotone, con la sfida di domenica che sarà un inedito tra le due squadre. Prima volta contro il Crotone anche per il tecnico giallorosso Spalletti; mentre Nicola affrontò la Roma nella stagione 2013/2014 quando allenava il Livorno, subendo una sconfitta per 2-0.

LE STATISTICHE – La Roma, terza in campionato con 7 punti, ha il secondo miglior attacco e la terza miglior difesa del torneo. La sconfitta di domenica scorsa contro la Fiorentina è la stata la prima della stagione in Serie A; mentre tra le mura amiche i giallorossi finora hanno sempre vinto.
Ultimo con solo un punto il neo promosso Crotone, che con soli 3 gol all’attivo è il secondo peggior attacco del campionato. In trasferta i calabresi non vincono da 6 partite, perdendo entrambe la gare fuori casa di questa Serie A disputate finora.

Una gara che sulla carta non è proibitoria per la Roma, che sicuramente vorrà riscattare la sconfitta del Franchi per risalire la classifica e non perdere il passo dalle prime due della classe. Essendo un turno infrasettimanale, e dovendo giocare domenica contro il Torino, è possibile assistere ad un mini turnover giallorosso. Possibile l’utilizzo dal primo minuto di Totti, con Gerson ed Iturbe che potrebbero trovare spazio. Sfida difficile, invece, per il Crotone; che in trasferta finora non ha mai vinto in Serie A e finora ha subito un brusco calo fisico nel finale di partita.

Fonte: a cura di Federico falvo

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom