Inside the match

Roma-Sampdoria - precedenti, statistiche e curiosità

condividi su facebook condividi su twitter 09-09-2016

| | Commenti →
Roma-Sampdoria - precedenti, statistiche e curiosità

Dopo la sosta per gli impegni della Nazionale si torna in campo per la terza giornata di campionato. La Roma ospiterà la Sampdoria e andrà in cerca della vittoria per rilanciare il proprio cammino dopo il pareggio di Cagliari. Un cammino che vede la Roma imbattuta in campionato da ben 19 partite, da quell’1-0 in casa della Juventus alla seconda partita di Spalletti dopo il ritorno sulla panchina giallorossa. Una striscia di imbattibilità che finora è la più lunga che si sia mai registrata in Serie A, e potrebbe continuare. Ma Spalletti, più che alla striscia, pensa al risultato ed ai punti e con la Sampdoria vuole fare bottino pieno. Sicuri assenti gli infortunati Rudiger e Mario Rui, con De Rossi in dubbio dopo esser rientrato dalla nazionale con qualche acciacco.
I blucerchiati, a punteggio pieno dopo due giornate, arriveranno a Roma con la voglia di continuare il proprio stato di forma. Una formazione che ha accolto Giampaolo in panchina e si è molto rinforzata, accogliendo giovani di prospetto e con una certa esperienza in campo europeo. Per il match contro la Roma l’unico indisponibile è il portiere Tozzo.

I PRECEDENTI – All’Olimpico tra Roma e Sampdoria vi sono 58 precedenti, 37 dei quali hanno visto la Roma vincente al termine dei novanta minuti. L’ultimo successo giallorosso risale al 2-1 di stagione scorsa, firmato dalle reti di Florenzi e Perotti (per i blucerchiati autogol di Pjanic). I pareggi tra le due squadre sono fermi a quota 12 e non si verificano dall’1-1 (TottiMunari) di stagione  2012/2013. Solo 9 i successi esterni della Sampdoria, che due stagioni fa (2014/2015) vinse 2-0 grazie alle reti di De Silvestri e Muriel.
La miglior vittoria della Roma contro i blucerchiati ha visto una differenza di 5 reti tra le due squadre, con un 5-0 nel 1950/51 e due 6-1 rispettivamente nelle stagioni 1959/60 e 1963/64.Tre, invece, le reti di differenza nella miglio vittoria esterna della Sampdoria sui capitolini, che si è registrata nella stagione 1996/97 con il 4-1 in favore degli ospiti. E’ l’1-0, invece, il risultato che si è verificato il più delle volte all’Olimpico tra le due squadre.
La Roma ha affrontato in 6 occasioni le squadre di Giampaolo, vincendo 4 volte e perdendone due. Mai un pareggio tra la squadra capitolina e l’allenatore di Bellinzona. Quindici invece i precedenti tra Spalletti ed i blucerchiati, con l’allenatore di Certaldo che ha trionfato in 9 occasioni, pareggiandone 3 e perdendone 2.

LE STATISTICHE – La Roma, con quattro punti in classifica, è attualmente seconda dietro proprio ai blucerchiati; che dominano a punteggio pieno insieme alla Juventus ed ai cugini genoani. Con 6 reti all’attivo (tre delle quali messe a segno da Perotti) e due subito la Roma detiene il secondo miglior attacco e la seconda miglior difesa del campionato. Solo uno, invece, il gol subito finora dalla Sampdoria; che però ne ha segnati la metà rispetto ai giallorossi.

Domenica pomeriggio la Roma scenderà in campo per i tre punti, per tenere il passo della Juventus e non lasciarla scappare. Giovedì ci sarà l’esordio in Europa League contro il Viktoria Plzen; ma Spalletti per ora vuole solo pensare al campionato ed alla Sampdoria. In attacco di potrebbe rivedere Dzeko, che ha firmato un assist a Cagliari subentrando dalla panchina, con Perotti e Salah a sostegno. Un attacco che potrebbe creare non pochi problemi alla retroguardia della Sampdoria, che è chiamata a confermare il buon avvio di stagione.

Fonte: a cura di Federico Falvo

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom