Pillole di saggezza

Ma Gabrielli ha tempo da perdere? Pallotta sicuramente no

condividi su facebook condividi su twitter 09-12-2015

| | Commenti →
Ma Gabrielli ha tempo da perdere? Pallotta sicuramente no

Queste le parole ironiche del presidente della Roma James Pallotta in risposta al prefetto Gabrielli: "Ho appena letto le frasi di Gabrielli. E io sarei il cane o il porco? Perché se fossi il cane dovrei abbaiare, se fossi il porco grugnirei". Gabrielli infatti poco prima aveva attaccato: "Io sto a Palazzo Valentini e sono facilmente reperibile a qualsiasi numero sia di giorno che di notte e quindi forse c'è qualche difetto di comunicazione. Non mi nego a nessuno e come dico, un po' scherzando, ricevo cani e porci, ma a me non piace che si comunichino impegni con riferimento ad altri non fissati, è come se io dicessi che adesso mi devo vedere con Obama. La buona educazione, istituzionale e non, presuppone che io chieda a qualcuno di incontrarlo e poi se quel qualcuno mi dice di sì posso comunicarlo: io non dico mai che incontrerò qualcuno se non l'ho nemmeno sentito". Alle frasi di Pallotta ha poi controreplicato Gabrielli«Spiace constatare che il presidente Pallotta, evidentemente non conoscitore della lingua, sia stato indotto in errore dai suoi uomini, perchè quel che ho detto, in italiano, si chiama iperbole». prosegue Gabrielli - «Qui non si tratta di cani e porci nè di offendere nessuno ma, semplicemente, di rimarcare la massima disponibilità della prefettura e del prefetto di Roma ad incontrare chiunque, anche i personaggi di grande lignaggio». Il tema vero, conclude, è che «si tratta di chiedere gli appuntamenti prima di darli». Ed invece, «non ci si è mai presi il disturbo di richiederli». 

Aldilà dell’ironia del presidente, giustificata dalle dichiarazioni poco simpatiche del prefetto di Roma, Franco Gabrielli, ricordiamo che lo stesso Gabrielli è stato nominato Prefetto il 2 aprile del 2015 dal Governo Renzi, per risolverle le situazioni e non per creare ulteriore confusione. Anche perché qui siamo di fronte ad un importante investor straniero, Pallotta, che di certo non è venuto a Roma per perdere tempo: un appuntamento del genere si organizza in 5 minuti. "nihil difficile volentidicevano i nostri antenati latini.. ma c’è questa volontà da parte del Prefetto di incontrare Pallotta? Visto che lo stesso Gabrielli rappresenta le istituzioni, dovrebbe limitarsi a dire sì o no.. l’ironia lasciamola ai privati e non a chi indossa una "divisa".. quella dello stato italiano; e lasci perdere Obama..

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom