Pillole di saggezza

Speriamo che un mattone del futuro “Stadio della Roma” venga finanziato da Fuskas

condividi su facebook condividi su twitter 27-06-2016

| | Commenti →
Speriamo che un mattone del futuro “Stadio della Roma” venga finanziato da Fuskas

Ieri, stavo leggendo le dichiarazioni rilasciate dall’”archistar” nostrana, Massimiliano Fuksas: Lo stadio è solo un affare tra il costruttore Parnasi, che ha 800 milioni di debiti, un certo Pallotta, che non si sa dove l’hanno pescato ed Unicredit. Bisogna bloccare questa ennesima speculazione immobiliare, ristrutturiamo il Flaminio, ristrutturiamo l’Olimpico e stiamo benissimo. Finiamola di coprire gli affari con lo stile. Ci spiegassero un giorno chi è questo Pallotta, dove l’hanno trovato”. A questo punto, la domanda che ci facciamo è: E se un pezzo di quello che sarà lo stadio della Roma fosse finanziato proprio grazie ad una querela? La speranza è che stamani,  gli attori diffamati da Fuskas l’abbiano già presentata al tribunale.

Il limite tra quello che può essere definito un giudizio severo da parte di un addetto ai lavori alla diffamazione vera e propria non può essere lasciato impunito, altrimenti tutti coloro che fanno un lavoro di comunicazione si sentirebbero in diritto di usare espressioni similari. Con una sola dichiarazione, Fuskas ha oltraggiato Parnasi, Unicredit e lo stesso presidente della Roma, James Pallotta. Speriamo che in questo caso vengano prese delle contromisure legali veloci ed efficienti. 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom