Social Football

I politici che vanno nel pallone. Il derby a colpi di tweet

condividi su facebook condividi su twitter 23-09-2013

| | Commenti →
I politici che vanno nel pallone. Il derby a colpi di tweet

In casa giallorossa Paola Binetti è pacata come sempre, mentre il grillino Marcello De Vito cita Rudi Garcia. Sulla sponda opposta, si distingue ancora una volta il pidiellino Luca Aubert, quello del doppio dito medio dopo il 26 maggio.

Un derby val bene un tweet o uno “stato” su Facebook. E così anche la politica romana va un po’ nel pallone per la stracittadina e da’ sfogo alla sua fede. Quasi tutta di marca giallorossa, perché visto il risultato finale, in molti della sponda opposta preferiscono stare in silenzio.

Dopo mesi di battaglie in Campidoglio, si lascia un po’ andare il grillino Marcello De Vito che posta su Facebook la nuova frase simbolo pronunciata dal tecnico Rudi Garcia: “Abbiamo rimesso la chiesa al centro del villaggio”. Ma sua fede romanista non è certo una novità, visto che quando stava correndo per la poltrona di primo cittadino, a Sky, aveva detto che il derby di Coppa Italia lo avrebbe visto in Curva Sud, “come sempre”.

Ma la nuova indiscussa beniamina dei tifosi della Roma è la senatrice del Pd Paola Binetti che esulta con la compostezza che ha sempre contraddistinto la sua vita politica (”#MagicaRoma I giallorossi 2 a 0 : in cima alla classifica a punteggio pieno. Lazio, espulso Diaz per un fallo su Totti. Grande Totti!”) scatenando comunque ritweet a valanga e grida di incitamento: “Daje Paolè!”.  

Donna, di sinistra e romanista è anche l’ex assessore provinciale Patrizia Prestipino che non ci gira troppo intorno e visto che è insegnante, rimane su temi scolastici: “@OfficialASRoma  #roma è storia. #lazio è geografia #sapevatelo”. 

Allo stile, naturalmente, si dedica invece il popolarissimo Arfio Marchini(@OfficialASRoma che invita a comprare le maglie dopo la vittoria è very cafonal), mentre Alfio l’originale rende omaggio all’artefice di questo inizio di stagione della Roma: “Ammettiamolo: chi di noi avrebbe detto che oggi la Roma sarebbe stata a punteggio pieno e con un derby vinto?  Diciamolo:#grazieGarcia”.

Molto “ultras” è invece la giovane vice-capogruppo del Pd in Consiglio Comunale Giulia Tempesta, che si sfoga dopo mesi evidentemente difficili: “Al 93' #Ljajic vi restituisce il favore. Riponete pure sta coppa e le coccarde che avete sul petto. #FORZAROMA”. 

Inevitabile, poi, nel passare all’altra sponda, dare una sbirciata ai “pensieri” di Luca Aubert, capogruppo Pdl in I municipio, colui che dopo derby di Coppa Italia si fece fotografare allo stadio Olimpico con il doppio dito medio indirizzato ai tifosi romanisti. Su Facebook spiega che “moralmente ha vinto la Lazio. Ce basta la coppa!” poi condivide la foto di Totti che solleva al cielo un water. Ma il meglio lo riserva per Twitter: “Più che addolorato per il #derby sono affranto dalla notizia che la ‘culona inchiavabile’ rivince le elezioni in Germania”. Perché calcio o politica, quello che conta è sempre lo stile.

 

Fonte: Romapost.it - Valerio CARLI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom