Giocatore

20

Federico
Fazio

Biografia

Di origini italiane, suo nonno è un siciliano di Erice, in Sicilia. Fazio da bambino è andato a trovarlo con il padre, ma poi emigrò e si trasferì in Argentina.

Carriera

Club

Giovanili

Inizia giovanissimo nel Ferro Carril Oeste in Primera B Nacional argentina con cui ottiene quarantotto presenze e tre gol in campionato.

Siviglia

Si trasferisce il 25 gennaio 2007 al Sevilla Atlético, la squadra B del club spagnolo. Nell'estate del 2007 passa in prima squadra al Siviglia, rimanendoci per sette anni. Nel corso degli anni in Spagna indossa anche la fascia di capitano e vince una Coppa di Spagna (2009-2010), una Supercoppa di Spagna (2007) e due Europa League (2013-2014 e quella durante il ritorno nel club nel 2016).

L'esperienza al Tottenham

Il 27 agosto 2014 si trasferisce definitivamente al Tottenham per una cifra attorno ai dieci milioni di euro, firmando un contratto quadriennale.[2]

Il ritorno in Spagna

Il 1º febbraio 2016 fa ritorno al Siviglia, in prestito per sei mesi, collezionando sei presenze fra campionato ed Europa League, per poi rientrare al Tottenham per fine prestito.

Roma

Il 3 agosto 2016 si trasferisce alla Roma in prestito oneroso per 1,2 milioni di euro valido per un anno con diritto di riscatto (condizionato al verificarsi di determinate situazioni sportive) fissato fino a un massimo di 3,2 milioni di euro.[3] Esordisce in maglia giallorossa il 17 agosto 2016 nel match valido per i playoff di Champions League, in trasferta contro il Porto (1-1), subentrando a Salah nel secondo tempo. Il 20 agosto seguente invece fa il suo esordio in Serie A nella gara Roma-Udinese (4-0), sempre da subentrato, questa volta al posto di Manolas. Presenza dopo presenza, diviene un titolare insostituibile della Roma, anche se all'inizio era dietro a tutti nelle gerarchie al centro della difesa. Il 29 settembre 2016 segna il suo primo gol per la Roma contro l'Astra Giurgiu nella fase a gironi di Europa League. A dicembre raggiunte le presenze utili per il riscatto, come concordato, viene riscattato dalla Roma a fronte di 3,2 milioni di euro.[4] Il 7 febbraio 2017 nella vittoria per 4-0 contro la Fiorentina trova anche il suo primo gol (di testa) in Serie A.[5][6]

Nazionale

Dopo la vittoria al Mondiale Under-20 del 2007 in Canada, è stato convocato anche nella Nazionale maggiore nel giugno 2011 nelle partite amichevoli contro Nigeria e Polonia. Nel novembre 2014 viene convocato dopo oltre tre anni.

fonte wikipedia.org

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom