Giocatore

21

Mário Rui
Mário Rui Silva Duarte

Biografia

Caratteristiche tecniche

Terzino moderno, brevilineo e dotato di un’ottima tecnica di base. È un giocatore che sa essere brillante ed efficace in proiezione offensiva, senza disdegnare il gioco duro ma sempre corretto nei tanti ripiegamenti difensivi. Ha un piede educatissimo ed è bravo nella corsa,a compiere sovrapposizioni e ad effettuare diagonali difensive.

Abituato ad agire in una difesa a 4 è molto preparato a livello tattico grazie alle lezioni dei tecnici italiani ed abile a salire in linea con tutto il reparto. Unico neo, l’esuberanza caratteriale che spesso l’ha portato sul taccuino dei cattivi.[2]

Carriera

Club

Gli esordi al Fatima e il Parma con i prestiti in Serie B

Debutta fra i professionisti con i portoghesi del Fatima nel 2010, dopo aver giocato nelle selezioni giovanili di club blasonati come lo Sporting Lisbona, il Valencia e il Benfica.

Nell'estate 2011 viene ingaggiato al Parma, che poco dopo lo cede in prestito al Gubbio con cui debutta in Serie B il 10 settembre successivo in Gubbio-Reggina 1-3. Segna il suo primo gol proprio contro la stessa squadra contro cui aveva debuttato cioè la [Reggina] nella sfida di ritorno, e conclude la stagione con 31 presenze e 2 gol.

Dopo aver fatto ritorno in Emilia, il 28 giugno 2012 viene ceduto in prestito allo Spezia, squadra neopromossa in Serie B.[3]

L'affermazione all'Empoli

Nell'estate 2013, l'Empoli lo acquista con la formula della compartecipazione[4]. L'estate successiva, nel giugno 2014, alla risoluzione della compartecipazione, il Parma non si presenta alle buste consentendo l'acquisizione dell'intero cartellino del calciatore da parte della squadra toscana[5].

Fa il suo esordio in Serie A il 31 agosto 2014 nella gara esterna contro l'Udinese, subentrando al posto di Hysaj al minuto 21 del secondo tempo[6].

Complessivamente con la maglia dell'Empoli mette insieme 101 presenze.

Il trasferimento alla Roma

L'8 luglio 2016 si trasferisce alla Roma con la formula del prestito oneroso da 3 milioni di euro più 1,5 di bonus e l'obbligo di riscatto al termine della stagione 2016-2017 da 6 milioni. Il 30 luglio 2016, durante un allenamento a Boston, si lesiona il legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro[7]. Esordisce in maglia giallorossa il 19 gennaio 2017 negli ottavi di Coppa Italia vinti 4 a 0 contro la Sampdoria.

Nazionale

Ha fatto tutta la trafila delle nazionali giovanili del Portogallo, giocando per l'Under-17 (5 presenze), per l'Under-19 (17 presenze), per l'Under-20 (17 presenze e 1 gol complessivamente) con cui ha partecipato al Mondiale Under-20 2011 giocando 5 partite e segnando un gol e per l'Under-21 (3 presenze)

fonte wikipedia.org

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom