Breaking News

20/09/2017 - Poker senza fatica al 'Vigorito'

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 11-02-2018 - Ore 10:21

|
20/09/2017 - Poker senza fatica al 'Vigorito'

INSIDEROMA.COM - LUCIANI - Dopo il Verona, pure il Benevento: la nuova Roma di Eusebio Di Francesco inizia a prendere forma sul serio e si diverte ancora. Con un Edin Dzeko in assoluto stato di grazia, i capitolini firmano la nona vittoria esterna consecutiva, striscia che parte addirittura da Spalletti e dal precedente campionato.

L’ex tecnico del Sassuolo, comunque, cambia molto e sceglie addirittura cinque undicesimi diversi rispetto alla gara giocata e vinta con i veneti pochi giorni prima. Il tecnico del Benevento, Baroni, opta per una decisione simile e cambia ben quattro titolari rispetto all’ultima partita.

La Roma, comunque, è di un’altra pasta e lo dimostra già al 13' con la prima vera occasione: cross di Peres dalla destra, testa di Dzeko a centro area e Belec che riesce a bloccare in due tempi solo a pochi centimetri dalla linea di porta.

Al 16', però, grosso rischio in difesa per la squadra di Difra: Peres perde palla dopo un contrasto sulla trequarti, Coda avanza e serve Cataldi che tutto solo, leggermente defilato sulla sinistra, calcia largo con il destro davanti ad Alisson.

Dopo la paura, il vantaggio: al 22' Kolarov trova corsia libera sulla sinistra dopo l'assistenza di Strootman, entra in area, alza la testa e vede Dzeko libero dentro l'area piccola, facile il tap-in del bosniaco per la sua quarta rete in campionato.

Tante, tantissime e a ripetizione le occasioni per il raddoppio della Roma.

Al 30', Dzeko colpisce pure un palo su assist di Peres dalla destra.

Passano cinque minuti da questo episodio e la Roma trova finalmente il raddoppio: ancora uno scatenato Peres in avanti, ottimamente innescato da Gonalons, crossa sul secondo palo, Dzeko è pronto a spedire in rete ma viene anticipato dalla scivolata di Lucioni, che infila il proprio portiere.

Si va al riposo sullo 0-2.

Inizia la ripresa e al 7' è già 0-3: Memushaj perde palla sulla propria trequarti. Dzeko ha il tempo di avanzare, mirare e con il sinistro spedire il pallone nell'angolino basso opposto, per la quinta rete in campionato.

Al 29', infine, arriva il definitivo 0-4, frutto del secondo autogol di giornata: cross di Kolarov dal fondo, ancora una volta in direzione dell’onnipresente Dzeko, Venuti in scivolata imita Lucioni e batte il proprio portiere Belec.

Stravince la Roma, che raggiunge quota nove punti in quattro partite giocate e staziona ora al settimo posto (anche a causa di una gara da recuperare: a Marassi contro la Samp di Giampaolo).

 

 

Fonte: INSIDEROMA.COM - LUCIANI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom