Breaking News

Agnelli: "Consapevoli delle difficoltà rinnovando la rosa ma il 14esimo posto non è giustificabile"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 23-10-2015 - Ore 13:56

|
Agnelli:

Andrea Agnelli, presidente della Juventus, parla dell'inizio di stagione della sua squadra aprendo l'assemblea degli azionisti. Questo il suo pensiero: "Eravamo consapevoli che il processo di rinnovamento della rosa della Juventus avrebbe potuto creare qualche difficoltà ma non è assolutamente una giustificazione del 14esimo posto attuale in classifica. Dagli ultimi eventi accaduti dopo la mia lettera agli azionisti emerge l'enorme bisogno di un cambiamento della governance del calcio a livello nazionale ed internazionale che permetta al mondo del calcio di riacquisire la centralità verso tutti gli stakeholder e soprattutto verso i tifosi. Tutte le responsabilità dell'area sportiva sono in capo a Marotta, tutte le scelte tecniche all'allenatore".

Quindi, è il turno dell'aministratore delegato bianconero, Beppe Marotta: "Quello della Juventus è stato un rinnovamento, non una rivoluzione. Abbiamo abbassato età media da 29 a 26 anni. Anche in questo anno di cambiamento vogliamo vincere. Siamo partiti in modo difficoltoso perché gli infortuni hanno condizionato l'avvio di stagione. Non dimentichiamoci comunque della vittoria in Supercoppa".

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom