Breaking News

Alisson: "Liverpool? Darò tutto me stesso per questa squadra, un gruppo giovane che è già stato capace di ottenere grandi risultati"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 20-07-2018 - Ore 16:01

|
Alisson:

Alisson Becker è un nuovo giocatore del Liverpool. Il portiere brasiliano ha rilasciato alcune dichiarazioni al sito ufficiale del club inglese.

"Sono davvero felice, per me indossare una maglia così prestigiosa è un sogno che diventa realtà. È un grande passo per la mia carriera, far parte di un club così vincente e ambizioso. Darò tutto me stesso".

Perché hai scelto il Liverpool?
"Perché ha abitudine a vincere e dei tifosi fantastici. Giocando contro di loro l'anno scorso in Champions ho provato l'atmosfera di Anfield e mi ha molto colpito. Quando ho saputo dell'interesse del Liverpool ho subito pensato alla possibilità di giocarci. Ero molto felice a Roma, sarò molto felice qui. Darò tutto me stesso per questa squadra, un gruppo giovane che è già stato capace di ottenere grandi risultati. Sono arrivati in finale di Champions e questo mi motiva".

Hai parlato con Firmino?
"Ho parlato con lui. Si sente a casa qui, è molto amato dai tifosi e dai compagni di squadra. Lui è una persona fantastica e mi ha detto che qui sarò felice. Speriamo di crescere insieme".

Quanto sei contento di non dover affrontare di nuovo il tridente offensivo del Liverpool?
"Tanto, è stata dura contro di loro, ma tutta la squadra è forte. Hanno disputato una grande stagione, il gruppo è molto forte e questo l'ho avvertito. Hanno dimostrato grande voglia di vincere, è bello avere tre attaccanti così".

Com'è stata l'esperienza di Anfield?
"Penso che sia stata una delle partite più difficili della mia carriera e una delle più emozionanti allo stesso tempo. Lo stadio ha contribuito molto a quel risultato. Dopo 35 minuti equilibrati, i tifosi hanno cominciato a portare energia e la squadra è cresciuta. Dopo il primo gol di Salah lo stadio è andato in delirio. Per me è fantastico poter beneficiare di questo supporto, le mie prestazioni saranno migliori".

Hai avuto contatti con Salah?
"Non abbiamo avuto molti contatti da quando ha lasciato Roma. Ci siamo incontrati solo nella semifinale di Champions. Mi ha mandato un messaggio ieri, era impaziente che arrivassi. Sono felice di poter giocare di nuovo con lui: è un grande giocatore e una grande persona".

Hai parlato con Ederson, che sarà rivale nel Manchester City?
"Ho parlato con lui come con tutti quelli che giocano in Premier, per chiedere come sia il campionato e lo stile di gioco. Una cosa è guardarlo in tv, un'altra è giocarci. È uno dei tornei più grandi del mondo, competitivo ed emozionante. Mi piacciono le sfide e per me sarà bello confrontarmi con grandi giocatori".

Cosa pensi di Klopp?
"Ho sempre ammirato il suo stile, sin dai tempi di Dortmund. È un allenatore molto intelligente, dispone le sue squadre in modo chiaro. Il Liverpool è difficile da affrontare, ha un enorme potenziale offensivo e difensivo. Mi unirò a questo progetto, sperando di adattarmi il prima possibile. Non ci saranno problemi con la lingua o lo stile di gioco. La Premier è più competitiva sul piano fisico, quindi proverò a migliorare sotto questo punto di vista".

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom