Breaking News

C’era una volta il modello Barcellona: noi preferiamo il modello Roma

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 25-07-2018 - Ore 18:07

|
C’era una volta il modello Barcellona: noi preferiamo il modello Roma

(Massimo Papitto) Partiamo dal presupposto che fino a due giorni fa io ero un estimatore del Barcellona neanche tanto nascosto ma che da due giorni a questa parte non lo sono più. Ho tolto i miei “like” sia alla pagina Facebook sia alla pagina Instagram dell’FC Barcellona e non ho più nessuna intenzione di tornare sui miei passi. Non l’ho fatto per ripicca verso lo scippo di Malcom, non è stata questa la motivazione principale anche se, non nego, che un po’ di fastidio questa vicenda me lo ha creato. L’ho fatto più che altro per la delusione che ho provato nel constatare che il Barcellona Football Club non è quella squadra che io ho sempre avuto nel mio immaginario. Me la immaginavo come una società modello di comportamento e anche di serietà… questa vicenda invece mi ha tolto tutte quante le certezze che mi ero costruito in questi anni, anni di ammirazione nei confronti del club blaugrana, uno dei migliori al mondo.

Provo un misto di delusione e rabbia che farò fatica a cancellare dalla mia mente anche in futuro perché ora sarò costretto a paragonare il Barcellona alla spacconeria dei potenti: quella del Real Madrid, della Juventus, del Bayern Monaco e del Manchester United. Società che hanno sempre fatto valere la loro storia anche sul mercato e non hanno mai nascosto la loro voglia di mangiarsi sempre i cosiddetti “pesci piccoli”. Barcellona per me era sempre stato qualcosa di diverso, sarà per quella scritta che campeggia al Camp Nou e che li definisce “più che un club” oppure per il loro modo di fare calcio sempre affascinante e difficile da non ammirare. Barcellona prima di due giorni fa mi era sempre sembrata “l’isola felice”… un qualcosa di diverso da ammirare e magari anche da copiare. Da prenderci esempio almeno.

E invece niente. Il Barcellona è come gli altri, te ne accorgi in una serata calma di calciomercato quando sei a Ciampino ad aspettare il nuovo acquisto Malcom e ti rendi conto invece, guardando distrattamente il cellulare, che la squadra blaugrana te lo sta soffiando all’ultimo come una squadra qualunque che non si fa scrupoli quando si tratta di fare uno sgarbo al rivale neanche troppo temuto (da loro). La vicenda Malcom mi ha fatto aprire gli occhi, mi ha fatto capire che il modello da seguire è quello della Roma e che magari quando ci guardiamo intorno e pensiamo che quello che possiedono gli altri è meglio di quello che possediamo noi, tutta questa certezza magari non c’è. Delle volte quello che abbiamo noi è meglio di quello che hanno gli altri. Questa mancanza di stile qualcosa in me lo ha lasciato. Da oggi in poi vedrò il Barcellona in modo diverso: lo vedrò come un avversario e non più come un modello da imitare. Forza Roma.

Fonte: Massimo Papitto

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom