Breaking News

Calcioscommesse, pm di Cremona: "Conte Ha violato i doveri di correttezza"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 20-10-2015 - Ore 16:13

|
Calcioscommesse, pm di Cremona:

Roberto di Martino, pm di Cremona, ha spiegato, in relazione all'incontro Albinoleffe-Siena (unico episodio di frode sportiva contestato al tecnico) che Conte e il vice allenatore del Siena Angelo Alessio "contribuivano all'alterazione del risultato della partita non impedendo l'evento illecito, nonostante il dovere di sorvegliare la condotta morale e sportiva dei calciatori". Per la Procura di Cremona, hanno mancato di "mantenere una condotta conforme ai principi della lealtà, della correttezza e della probità", nonchè di "fornire esempi di disciplina e di correttezza civile e sportiva», previsti dagli accordi collettivi in vigore all'epoca tra allenatori professionisti e società sportiva (approvato dalla Figc il 27 luglio 2005.)

Per quanto riguarda Conte, infine, "la sua stessa posizione di preminenza derivante dalla sua funzione di organizzare la squadra a lui affidata, condizionandone il comportamento imponeva impedire la manipolazione della partita" mentre, secondo l'accusa, avrebbe dato il "benestare" di lasciare la vittoria all'Albinoleffe.

Fonte: Ansa

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom