Breaking News

Conferenza stampa, Liverani: "In fase di possesso abbiamo fatto troppi tocchi. Spero di avere a disposizione più punte"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 23-02-2020 - Ore 20:57

|
Conferenza stampa, Liverani:

Fabio Liverani, allenatore del Lecce ha commentato in conferenza stampa il match perso per 4-0 contro la Roma

Rimpianti per la partita?

"Dispiace perché la sconfitta a Roma ci sta. Loro sono una squadra forte, oggi li abbiamo aiutati, abbiamo apparecchiato i primi due gol, potevano farli da soli e invece gliel'abbiamo concessi. Abbiamo sì creato problemi ma dovevamo rimanere dentro la partita. Chiaro che sul 2-0 diventa difficile andarla a riprendere con una squadra così forte. Il gol iniziale ha tagliato un po’ le gambe, rispetto a Napoli non avevamo giocatori con grande qualità tecnica, abbiamo perso troppi duelli in mezzo al campo."

La partita era stata preparata in modo diverso?

"Al Lecce il gol ha tagliato le gambe. Eravamo tatticamente diversi per gestire una partita come quella di Napoli. Non avevamo giocatori tra le linee, l’abbiamo messa sulla fisicità. Abbiamo perso troppi duelli e in uno stadio così ci sta. Troppi duelli persi, spero che questa gara sia stata da lezione."

Presunzione?

"Se dovessi credere a questo siamo al paradosso. Non credo che la mia squadra soffra di presunzione, la Roma ha qualità immense nello sfruttare l’errore. I due gol sono nati così e queste squadre giocano ovviamente sugli errori delle piccole. Dovevamo non regalare ma purtroppo la giornata è stata storta."

Quali sono stati i difetti della squadra oggi?

"In fase di possesso abbiamo fatto troppi tocchi, impacciati in fase d’uscita. Eravamo lenti, e quando abbiamo fatto benino siamo arrivati al tiro. Se in queste situazioni però sei già due zero, diventa tutto più difficile."

Cosa è successo nel secondo tempo?

"All'intervallo ho chiesto di avere più coraggio, più personalità, di dover giocare. Ci vuole la consapevolezza di poter dribblare anche un giocatore della Roma."

Le condizioni del rientrante Tachtsidis?

"Panagiotis al rientro oggi? Era importante fargli fare minutaggio, come è accaduto per Meccariello. E’ stato un cambio fatto per questa ragione. Anche Petriccione è stato tanto tempo fermo. Gli altri? Sulle tempistiche non so come pronunciarmi. Credo che solo Saponara da martedì tornerà in squadra."

I centrocampisti della Roma hanno fatto la differenza?

"A prescindere da oggi, Veretout, Cristante e Pellegrini sono grandi giocatori. Pellegrini ha pagato un po’ gli infortuni, Veretout ha grande sostanza e Cristante è strutturato. Il primo può dare molta fantasia, ma la rosa della Roma è per ambire alla Champions. Già tutto questo è il merito del giudizio."

L'assenza di Falco si è fatta sentire?

"È quel giocatore che è stato importante a Napoli come Saponara. Lui rompe la monotonia della squadra, ma abbiamo vinto anche senza. In ogni caso, questa squadra non ha l’individuale ma il gruppo che ogni volta esalta l’individuale."

Situazione infortuni?

"Spero di avere a disposizione più punte. Ultimamente è difficile allenare."

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom