Breaking News

Conferenza Stampa Fonseca: "Il Cluj è molto forte. Smalling non giocherà"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-11-2020 - Ore 13:50

|
Conferenza Stampa Fonseca:

Paulo Fonseca, allenatore della Roma, ha parlato alla stampa alla vigilia del match di Europa League contro il Cluj. Insieme a lui è intervenuto l'esterno Bruno Peres. Queste le parole dei due giallorossi:

PAROLE FONSECA

L'impatto così decisivo di Pedro ha impressionato. Anche lei se lo aspettava? Giocherà domani?
"Me lo aspettavo, quando l'ho scelto sapevo che poteva essere un giocatore molto importante per la squadra e non sono sorpreso dal suo rendimento. Anche della sua professionalità, è un professionista unico. Vedremo domani se giocherà, è vero che le ha giocate quasi tutte ma dobbiamo gestire lui e Mkhitaryan, penso potrà giocare, vedremo se dall'inizio"

 

Non crede che federazioni o Uefa dovrebbero organizzarsi diversamente per una forma alternativa di Nations League? E' preoccupato per la prossima sosta?
"Sì, perché qui alla Roma siamo molto rigorosi, facciamo test quasi tutti i giorni. So che in Nazionale si fa lo stesso ma vengono paesi di diversi continenti, è una situazione che mi preoccupa, speriamo non succeda nulla"

Il rendimento di Mayoral crescerebbe se giocasse in campionato invece che in coppa?
"Quello che mi interessa è far giocare Mayoral, non c'è una squadra di campionato e una d'Europa, è una scelta mia di volta in volta. Penso che la cosa più importante sia farlo giocare"

Il procuratore di Pastore ha detto che tornerà disponibile la prossima settimana. Come stanno Diawara e Calafiori?
"Sì, so che tornerà la prossima settimana, vedremo come sta e che tipo di lavoro deve fare. La cosa più importante è che Pastore ritorni. Su Diawara e Calafiori aspettiamo che tornino a lavorare presto con la squadra"

Cambierà tanti titolari anche domani?
"Per me conta scegliere i migliori giocatori per ogni partita. Ovviamente sto attento alla condizione fisica dei giocatori, la vicinanza della prossima partita ma la cosa più importante è scegliere i migliori giocatori per questa partita"

Un giudizio sul momento di Fazio e Jesus
"Si allenano bene, sono disponibili. Vedremo domani se giocheranno o meno"

E' l'occasione giusta per vedere insieme Mayoral e Dzeko vista l'assenza di Perez?
"Vedremo domani"

Smalling è pronto per giocare 3 partite dall'inizio o avrà bisogno di un turno di riposo?
"Smalling non giocherà dall'inizio domani, è molto far 3 partite dall'inizio ora. Non dimentichiamo che non ha lavorato con la squadra dall'inizio"

Secondo lei è il Cluj la squadra più temibile del girone?
"E' una squadra molto forte, che ha un modo di giocare specifico e in cui fanno bene. E' una squadra molto aggressiva sulle seconde palle e nella scorsa stagione è stata nel girone della Lazio e ha superato il turno, cosa che non ha fatto la Lazio, ha giocato col Siviglia senza perdere. E' una squadra che non perde da 15 partite e penso sia fortissima nel suo modo di giocare"

PAROLE DI BRUNO PERES

Rientrare dopo il Covid ti ha creato qualche problema?
"Per me è stato un po' difficile perché non ho fatto la preparazione con la squadra, però adesso sto raggiungendo il livello degli altri e questo è importantissimo. Sto iniziando ad andare forte come loro"

Sei già stato decisivo a Berna. Cosa pensi di poter dare ancora?
"Ogni partita è importante, devi avere la concentrazione sempre al 100%. Ogni partita cerco di aiutare i miei compagni e stare concentrato per 90'"

Facevi fatica a giocare in un club di seconda serie brasiliana mentre a Roma sei stato titolare da subito. Come hai fatto?
"All'inizio ho fatto fatica ma la differenza è stata nel mio atteggiamento e comportamento, in quello che ho fatto fuori dal campo. Ora la mia testa è quella di un professionista, sono felice di essere cambiato e di aiutare la mia squadra e i miei compagni"

Speri in un rinnovo di contratto in scadenza a giugno?
"Credo che in questo momento il mio pensiero è continuare a far bene alla Roma ma ho anche la motivazione di rinnovare il mio contratto, sto lavorando duro perché è una cosa che voglio. Sto cercando di fare le cose bene per meritare questo rinnovo. Sono sicuro che se le cose dentro al campo vanno bene, fuori dal campo andranno altrettanto bene. Sono fiducioso che alla fine saremo tutti felici"

Sei più a tuo agio con la difesa a 3 o a 4?
"Con la difesa a 3 riesco a sfruttare la mia caratteristica offensiva, quando giochiamo a 4 devo stare più basso e difendere di più. Non fa troppa differenza per me, a 3 riesco a stare più vicino ad attaccanti e centrocampisti mentre a 4 devo leggere la situazione e la giocata. Ma ho giocato già in tutti e due i moduli, non è così diverso"

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom