Breaking News

InsideRoma Daily News - Lotito: "La Lazio ha sempre avuto tratti nobili - La Roma e il Napoli mettono gli occhi su Ferrari - Infortunio in allenamento oggi per Under - Monchi tratta Ivan Marcano - Roma interessata a Yusuf Yazici

condividi su facebook condividi su twitter Di: Andrea Foti 17-05-2018 - Ore 22:02

|
InsideRoma Daily News - Lotito:

NOTIZIE DEL GIORNO | 17-05-18

-Fabio Capello, allenatore della Roma del terzo scudetto, è stato intervistato da Tele Radio Stereo e ha parlato del campionato che sta per finire e della squadra giallorossa nello spcifico. Questo il suo pensiero:

Un parere su una stagione che volge al termine: che è annata è stata per la Serie A?
"Buona, ma non a livello internazionale, perché c'è qualche rammarico per Roma e Juventus per la Champions. La solidità della Juve in campionato è stata messa in evidenza, il Napoli ha commesso il grave errore di festeggiare prima di aver superato la Juve, un errore che commettemmo anche noi ai miei tempi con la Roma: quando non sei abituato a vincere, purtroppo succede questo. Con l'uso del VAR si è migliorato molto anche dal punto di vista arbitrale, ma rispetto al calcio spagnolo siamo ancora indietro".

C'era una diffidenza su Di Francesco, ma ha dimostrato di avere una mentalità vincente.
"È stata una buonissima annata, non era facile subentrare a Spalletti, ma ha dimostrato grande personalità, ma Eusebio è intelligente. Però deve fare un salto di qualità sul cambiare la gara in corso".

Chi vince il Mondiale?
"Il Brasile: vorrà riscattarsi per la figuraccia del 2014 in casa"

-Claudio Lotito, presidente della Lazio, ha parlato con i cronisti presenti a margine di un convegno in materia di diritto sportivo e antidoping a Civitavecchia. Questo il suo pensiero in merito alla differenza tra i biancocelesti e la Roma:

Ho cercato di salvaguardare quel valore dei simboli, fra cui l’aquila che oggi vola sull’Olimpico. I bambini magari lo vedono come un rapace imponente, ma è anche un qualcosa che rappresenta libertà e fierezza, valori comuni ai nostri fondatori di Piazza della Libertà. La Lazio ha sempre avuto questi tratti nobili che ancora oggi si porta dietro al contrario dei dirimpettai, partecipativi ma chiassosi, anche se poi stringendo non vincono nulla. Le due tifoserie sono diametralmente opposte“.

-Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, ha parlato con i cronisti all'uscita dell'Ac Hotel di Genova dove si trovava per una riunione con il responsabile dell'Area Tecnica Daniele Pradé ed il Direttore sportivo Carlo Osti. Queste le sue dichiarazioni:

I big restano?

"Non è che posso tenere le briglia come a un cavallo dentro alla stalla ai giocatori, non faccio lo stalliere: il signor Torreira credo che vada, è il momento che spicchi il volo, ma gli altri rimarranno tutti".  L'argentino Torreira è stato accostato alla Roma. 

-La società giallorossa, attraverso il suo sito ufficiale asroma.com, ha comunicato che il consiglio d'amministrazione ha approvato l'aumento di capitale che sarà di 115 milioni:

"IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA LE CONDIZIONI DELL’AUMENTO DI CAPITALE E IL CALENDARIO DI OFFERTA. Periodo di Offerta dal 21 maggio 2018 al 7 giugno 2018 Diritti di Opzione negoziati sul MTA dal 21 maggio 2018 al 1 giugno 2018 Roma, 16 maggio 2018 – A.S. Roma S.p.A. (l’“Emittente” o “AS Roma”) rende noto che, in data odierna, il Consiglio di Amministrazione ha approvato le condizioni definitive dell’aumento di capitale di AS Roma, determinato fino ad un massimo di Euro 115,0 milioni dallo stesso Consiglio di Amministrazione del 28 febbraio 2018, a valere sulla delega conferitagli dall’Assemblea straordinaria dei soci del 26 ottobre 2017 (l’“Aumento di Capitale”). Il Consiglio di Amministrazione ha altresì approvato il calendario dell’Offerta in Opzione (come di seguito definita). In particolare, il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di emettere massime n. 265.046.592 azioni ordinarie AS Roma di nuova emissione, con valore nominale pari ad € 0,15, con godimento regolare, da offrire in opzione agli azionisti di AS Roma (l’“Offerta in Opzione”) ad un prezzo di sottoscrizione pari ad Euro 0,433 di cui Euro 0,283 a titolo di sovrapprezzo, nel rapporto di n. 2 azioni AS Roma di nuova emissione ogni n. 3 azioni possedute". 

-Sondaggio di Milan ed Inter per Monchi ma il ds spagnolo vuole rimanere alla Roma. Questo è quanto scrive questa mattina Il Corriere dello Sport, in merito alle 2 milanese che avrebbero contattato l'ex Siviglia per rinforzare la loro dirigenza. In casa Inter si cerca il sostituto di Sabatini, dimessosi a marzo ed i rossoneri puntano a comporre una triade con Mirabelli e Fassone ma Monchi è intenzionato a ripetere e se possibile migliorare quanto fatto in Spagna prima di salutare.

-Monchi interessato a Yusuf Yazici. Secondo il portale turco sporx.com, il centrocampista offensivo del Trabzonspor classe 1997. sarebbe entrato nel mirino della Roma, anche se la richiesta del club d'appartenenza è molto alta: circa 15 milioni di euro. Inoltre, sul giocatore ci sarebbe anche il Milan.

-Sono numerosi i giocatori accostati alla Roma negli ultimi giorni. L’ultimo, in ordine temporale, è Ivan Marcano, difensore spagnolo classe ’87 in scadenza di contratto con il Porto. Secondo quanto riportato dalla squadra mercato di Sky Sport, il direttore sportivo Monchi starebbe trattando con il procuratore del calciatore.

-Giovanni Malagò, presidente del Coni e commissario della Lega di A, a margine di un evento al Coni, ha rilasciato delle dichiarazioni in riferimento alla decisione di quattro componenti federali (Lega Dilettanti, Lega Pro, Aic e Aia), di candidare Giancarlo Abete, ex numero uno della Figc, senza il coinvolgimento della Lega di A, di B e dell'Assoallenatori. Ecco le sue parole riportate dall’Ansa“Se la Serie A pensa a candidare un nome alternativo a Giancarlo Abete alle elezioni federali? Onestamente deciderlo spetta al presidente Micciché e alla nuova governance e presumo che all'assemblea del 22 maggio se ne parlerà, se ci sarà un candidato e chi potrà essere. Mi stupirei e non poco se la Lega di A restasse passiva in tutto quel che sta succedendo".

-La Roma ha svolto una seduta di allenamento in mattinata in vista dell’ultima gara di campionato di domenica prossima, contro il Sassuolo. I giallorossi hanno dapprima lavorato in palestra per poi svolgere esercizi di riscaldamento e disputare una partitella a Campo Testaccio. Lavoro individuale per Defrel e Bruno Peres.Rick Karsdorp ha svolto, invece, del lavoro personalizzato.

-Tra Alessandro Florenzi e la Roma ancora alcuna trattativa per il rinnovo contrattuale con il contratto del talento di Vitinia in scadenza a giugno 2019. Le parte si incontreranno più avanti. Questo quanto riportato daSky Sport.

-Cengiz Ünder, allenatosi questa mattina a Trigoria con il resto della squadra, ha subito un colpo durante la seduta. Per questo motivo il turco non prenderà parte all'evento programmato per questo pomeriggio alle 18:30 all'interno del Roma Store di Via del Corso. Stando alle prime ricostruzioni si tratterebbe di un colpo al costato.

-Roma e Napoli sembrano essere interessate a Gian Marco Ferrari, difensore classe '92 in prestito allaSampdoria ma di proprietà del Sassuolo. I blucerchiati possono riscattarlo per 13 milioni ma riflettono sul da farsi data la cifra. Questo quanto riportato da Tuttomercatoweb.com.

-L'ex primavera giallorosso, Matteo Politano, oggi in forza al Sassuolo, ha parlato al sito tuttosassuolocalcio.com del finale di stagione dei neroverdi e dell'interesse che hanno mostrato di alcuni club di Serie A nei suoi confronti.

Queste le sue parole:

Sulla stagione del Sassuolo…
"Siamo molto contenti della salvezza, anche se non è stata la stagione che ci aspettavamo. Ci siamo calati bene in questo percorso e siamo felici di aver raggiunto l’obiettivo".

Sull’interesse, verso di lui, da parte di Roma, Napoli ed Inter…
"Chi preferisco tra queste squadre? Non scelgo, ora c’è l’ultima partita da giocare poi parlerò con la società e vedremo".

-Nainggolan Manolas si sono intervistati allo show Face 2 Face. Il simpatico programma è stato successivamente caricato sul canale youtube della Roma. 

Queste le domande e risposte dei due giallorossi:

Manolas: Qual è l’avversario che ti ha messo più in difficoltà in carriera?
Nainggolan: "Seedorf, e a te?".

Manolas: "Nessuno (ride). Ibrahimovic, l’ho detto anche in passato".

Nainggolan: Come definiresti il tuo stile nel vestire?
Manolas: "Come ho sempre detto non mi interessa come mi vesto. Mi interessa il mio stile in campo. A te neanche lo chiedo perché dai più importanza allo stile che alle altre cose".

Manolas: Chi è il tuo migliore amico nella Roma?
Nainggolan: "Dico te dai, anche se mi trovo bene con tutti. Ti sto accanto 100 volte al giorno dico te".

Nainggolan: Qual è il posto più bello dove sei andato in vacanza?
Manolas: "Naxos. Non c’è miglior posto dove andare in vacanza".

Manolas: Qual è il tuo piatto preferito della cucina romana?
Nainggolan: "Direi bucatini all’amatriciana. Tu mangi solo greco vero?".

Nainggolan: Qual è il regalo più bello che ti hanno fatto?
Manolas: "Direi andare a vedere mio zio mentre si allenava. Questo è il mio regalo più bello che mi ha fatto mio padre".
Nainggolan: "Però, che regalo".

Nainggolan: Chi vincerebbe in una gara di corsa tra me e te?
Manolas: "In una gara di corsa vinco io, in una gara di qualità insomma".

Manolas: Quand’è l’ultima volta che hai pianto?
Nainggolan: "Contro il Barcellona. Io non piango mai per finta, piango una volta ogni 10 anni".

 

 

 
 

 

 

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom