Breaking News

Dopo le multe ai tifosi del Barca, gli indipendentisti catalani sfidano Uefa

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-11-2015 - Ore 20:05

|
Dopo le multe ai tifosi del Barca, gli indipendentisti catalani sfidano Uefa

Mare di bandiere catalane questa sera al Camp Nou a Barcellona per la sfida di Champions fra Barca e Bate Borisov: due organizzazioni indipendentiste, sfidando l'Uefa, hanno distribuito ai tifosi prima della partita 30mila bandiere 'esteladas' a strisce gialle e rosse con una stella bianca in un triangolo blu. L'Assemblea Nazionale Catalana e Omnium Cultural, le due grandi organizzazioni della società civile secessionista, hanno voluto cosi protestare contro le multe di 30mila e 40mila euro inflitte dall'Uefa al club blaugrana dopo che i tifosi catalani avevano sventolato in due partite di Champions le 'esteladas'. La prima sanzione era stata decisa su denuncia di una delegata Uefa ucraina dopo la finale Barca-Juventus di Berlino. Una mossa che aveva sorpreso il club dato che da sempre le bandiere catalane, oggi simbolo indipendentista, seguono i tifosi 'cule« negli stadi. Le due associazioni secessioniste hanno preannunciato ricorsi davanti ai tribunali nazionali e alla Corte europea dei diritti umani se ci saranno nuove sanzioni. L'esibizione della bandiera catalana, affermano, non è un atto scorretto, ma è tutelata dal diritto alla libertà di espressione. Secondo la stampa di Barcellona l'Uefa avrebbe deciso una pausa nelle sanzioni e non dovrebbe imporre nuove multe al Barcellona fino a quando gli organi sportivi non avranno affrontato la questione nel merito. 

Fonte: ANSA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom