Breaking News

Dzeko: "Non c'è mai serenità per noi attaccanti perché si aspettano sempre i gol"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 28-11-2019 - Ore 21:15

|
Dzeko:

 Edin Dzeko, autore dell'ultimo gol giallorosso, ha parlato dopo la fine del match contro il Basaksehir. Queste le sue parole:

DZEKO A ROMA TV

Missione compiuta
"Era una partita pericolosa perché se si perdeva si usciva subito. Abbiamo fatto una buona gara, specialmente il primo tempo dove abbiamo fatto tre gol e abbiamo chiuso la partita. Poi nel secondo tempo non c'era niente né davanti né dietro. Abbiamo fatto bene."

È il tuo ottavo gol in 17 partite, questo ti dà serenità
"Non c'è mai serenità per noi attaccanti perché si aspettano sempre i gol ed è anche normale, ma la speranza è che la squadra vinca, è questo l'importante."

Grande vittoria, peccato per il primo posto che diventa complicato
"Per il primo posto rischiamo però non siamo ancora passati, dobbiamo fare l'ultimo sforzo in casa contro il Wolfsberger dove dobbiamo vincere e sperare che il Basaksehir vinca."

Ora testa al campionato.
"Dobbiamo provare a vincere sempre perché poi abbiamo più fiducia. Vincere è importante, si gioca ogni tre giorni e ogni partita è importante."

 

DZEKO A SKY SPORT

 

E'stata una prova di maturità?
"Abbiamo dato una bella risposta, ci aspettavamo più problemi oggi. Era una gara pericolosa, potevamo uscire. Nel primo tempo abbiamo fatto bene chiudendo la partita"

 

Sembravate una squadra rodata da molto tempo, è un segnale del lavoro del tecnico?
"Ci alleniamo molto con il mister in fase offensiva, lui vuole sempre che giri la palla come abbiamo fatto nel primo tempo. Nonostante i nuovi si vede la mano del mister con una squadra che gioca sempre il pallone ed è importante visto che si gioca ogni tre giorni"

 

C'è un'intesa speciale con Pellegrini?
"Si certo. Ieri gli ho detto di fare qualche altro assist, gli ho detto "in serie A nei hai fatti 5, in Europa League devi farne di più" e oggi ha fatto due assist. Anche altri giocatori come Pastore o Miki sono molto tecnici e possono fare la differenza. Abbiamo giocatori molto tecinici ed è importante perchè quando uno non è pronto l'altro gioca"

 

Che succede cosa pensi nei periodi in cui non segni?
"Diventi un po' nervoso. Rischi di esagerare pur di fare gol, invece devi essere sereno, i gol arrivano come sono arrivai questi ultimi 2 in 3 giorni. L'importante è comunque che la squadra vinca. Mi sento peggio quando segno ma la squadra non vince"

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom