Breaking News

El Shaarawy a Dazn: "De Rossi ci ha fatto una grandissima impressione"

condividi su facebook condividi su twitter Di: Massimo Papitto 21-01-2024 - Ore 08:56

|
El Shaarawy a Dazn:
El Shaarawy ai microfoni di Dazn
 
Ripartite con una vittoria ma anche con la curva che oggi non è stata proprio leggera nei vostri confronti. Ci racconti cosa state provando?
“La delusione da parte del pubblico è per il periodo che stiamo attraversando, per l'esonero di Mourinho ma oggi era importante ricominciare in questo modo, uniti soprattutto. Siamo sempre stati uniti, siamo sempre stati un gruppo che ha lavorato e che quando è sceso in campo lo ha fatto per il bene della Roma.
Stiamo attraversando un momento difficile però tutti quanti dobbiamo ripartire, vogliamo tutti il bene della Roma, lo abbiamo sempre voluto, oggi è arrivata la vittoria e siamo contenti”.
Che giorni sono stati? Con Mourinho qualcosa si era rotto o c’erano ancora lo spirito e la coesione che avete portato avanti con lui in questi anni?
“Noi non ci siamo mai disuniti. In questi in questi anni ci sono stati momenti belli bellissimi come le due finali che abbiamo raggiunto, eravamo uniti allora e anche negli ultimi mesi quando le cose non andavano bene. Purtroppo ci ha rimesso l’allenatore ma le responsabilità sono di tutti, giocatori, allenatore, direttore, società. È la società che prende le decisioni, ci ha rimesso il mister ma noi siamo stati sempre con lui fino all’ultimo secondo, dando tutto sul campo. Purtroppo non è bastato ma possiamo sicuramente fare di più”.
Che sensazioni ti sta dando De Rossi allenatore in questi pochi giorni, a te che lo conosci bene…
“Una grandissima impressione, è come era da giocatore, già allora parlava molto, era un leader, ora ha solo cambiato ruolo ma ha la stessa passione, la stessa tenacia, lo stesso spirito, lo stesso senso di appartenenza che cerca di trasmetterti ogni giorno. Siamo felici che sia qui con noi e daremo tutto come abbiamo sempre fatto”.
Come ci si riconcilia con il pubblico? Può essere un fattore per centrare la zona Champions?
“Con le prestazioni, con l’atteggiamento, che non è mai mancato secondo me. Dobbiamo migliorare in fase qualitativa, in alcune partite non abbiamo fatto bene come gioco e prestazioni, ma penso di poter parlare a nome dei miei compagni e dire che abbiamo sempre cercato di dare il massimo. Non è bastato, ora dobbiamo continuare, è solo una partita, dobbiamo fare un filotto di vittorie per trovare la fiducia”.

Fonte: Dazn

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom