Breaking News

Esposito, D'Alema: "Chieda scusa lui o Marino"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 02-09-2015 - Ore 20:49

|
Esposito, D'Alema:

«L'assessore Esposito chieda scusa a quella larga parte della città che ha offeso. E se non lo fa lui, in suo conto lo faccia il sindaco Marino». Nella polemica scatenata dalla radiofonica dichiarazione di fede juventina dell'assessore capitolino ai trasporti (con tanto di coro «Roma m...») interviene un big della politica e della tifoseria romanista: Massimo D'Alema.

Al telefono con l'Ansa contesta la forma «offensiva davvero» e il merito («Uno show del genere da uno juventino, dopo la partita di domenica, quel termine non mi pare proprio appropriato per definire la
Roma, diciamo»).

Per poi concludere con una valutazione politica: «Con tutti i problemi che ha la giunta capitolina, non mi sembra proprio il momento per andare a cercarsi altri guai».

E se gli si ricorda che Esposito era di estrazione Dalemiana nelle correnti del Pd, l'ex presidente del Consiglio ribatte: «Attenzione: sedicente Dalemiano. Gliel'ho proibito da molto di definirsi tale...».

 

Fonte: messaggero.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom